Salone di Parigi 2016

Chevrolet Malibu: un inizio d’anno all’insegna dei premi

Chevrolet Malibu: un inizio d’anno all’insegna dei premi
da in Berline, Chevrolet, Chevrolet Malibu, Salone di Detroit 2016
Ultimo aggiornamento:

    Iper premiata la Chevrolet Malibu

    In contemporanea con l’inaugurazione del Salone di Detroit, si è svolta la premiazione al North American Car and Truck of the Year Award, ad essere insignita una Chevrolet Malibu che per la seconda volta consecutiva vede auto del Gruppo General Motors ad essere premiate.

    “Questo premio è il risultato degli intensi sforzi compiuti per dar maggiore rilevanza al design, all’esecuzione e alla fattura nelle nostre auto e nei nostri camion,” ha affermato Bob Lutz, vicepresidente di GM. “Siamo onorati che tanto i giornalisti quanto i consumatori abbiano deciso di premiare questi sforzi. Il fatto che quattro dei sei finalisti fossero modelli GM è più di quanto avremmo osato sperare.”

    Il Nactoy, così si abbrevia il premio conferito annualmente a quelle vetture e mezzi pesanti che rispondono a quei requisiti di convenienza, tenuta di strada, prestazioni, sicurezza e piacere di guida, tutte qualità che devono essere racchiuse in una sola auto, viene esercitato da un numero cospicuo di giornalisti che quest’anno era composto da 45 giurati della carta stampa, provenienti dagli Stati Uniti e dal Canada.

    L’anno scorso la palma d’oro è andata a Saturn Aura e Chevrolet Silverado. Perché oggi ad insignirsi sia stata Chevrolet Malibu è presto detto, perché la vettura, secondo la giuria, risponde al meglio alle esigenze di design, attenzione all’ambiente, risparmio di carburante, scelta di modelli, versatilità di utilizzo, così come, fatto sempre più importante, viene anche offerta con una versione ibrida, la Malibu Hybrid, che ha fatto il suo debutto a novembre scorso.

    “Il nostro obiettivo con la Malibu 2008 era quello di offrire al consumatore un prodotto elegante e senza compromessi in grado di sfidare la concorrenza più agguerrita nel segmento delle auto di media dimensione,” ha affermato Ed Peper, direttore generale di Chevrolet.

    “La clientela ha recepito il messaggio, e la nuova Malibu vende con tale rapidità che facciamo fatica a soddisfare la richiesta dei concessionari.”

    Interessante la vettura anche in ambito ai prezzi, visto che costa circa 20.000 dollari, fatto, quest’ultimo, che ha contribuito a fare aumentare le vendite di quest’auto in ragione del 100% da un anno ad un altro e ciò è avvenuto anche nei Paesi dove l’auto è stata esportata, per citarne alcuni, Canada, Israele, Mexico Isole Cayman.

    Ma non è finita qua, la vettura si è aggiudicata dalla rivista Car and Driver il premio quale auto fra le migliori del mercato, una classifica che visto svettare anche Chevrolet Corvette e

    e anche la rivista Kelley Blue Book l’ha segnalata quale Miglior Vettura ridisegnata del 2008.

    Per tornare al premio Nactoy, da segnalare le parole dei giurati che hanno premiato la Malibù, reputata considerata completa e contrassegnata da,
    “Uno stile nuovissimo, materiali di alta qualità e una trasmissione di assoluta fluidità che danno a quest’auto familiare il carattere di una vettura di categoria superiore. Si segnalano in particolare il cambio automatico a 6 marce e il motore V-6.”Michelle Krebs, Freelance: “La Chevrolet Malibu fissa un nuovo standard per le auto di medie dimensioni.”

    Gary Witzenburg, Freelance: “Questa ottima e accessibile bellezza rilancia alla grande Chevrolet – e con lei la General Motors – sul mercato delle berline di medie dimensioni. È tranquillamente all’altezza delle auto nella sua fascia di prezzo, tra le quali svetta.”

    581

    SCRITTO DA PUBBLICATO IN BerlineChevroletChevrolet MalibuSalone di Detroit 2016 Ultimo aggiornamento: Domenica 05/07/2015 10:19

    Salone di Parigi 2016

     
     
     
     
     
     
    PIÙ POPOLARI