Chevrolet Matiz nuova versione, piace sempre di più alle donne e non solo…

Chevrolet Matiz nuova versione, piace sempre di più alle donne e non solo…
da in Chevrolet
Ultimo aggiornamento:

    Si rinnova la Matiz e affascina sempre più le donne. La matita di Giorgietto Giugiaro ancora una volta ne fa un piccolo capolavoro di forme e di disegno creando in pochissimo spazio una abitabilissima piccola monovolume.

    Piacque fin dal suo esordio questo gioiellino della tecnica, ma prima ancora che venisse superata dai nuovi concetti sviluppati negli anni, la Chevrolet ha deciso di cambiarne un po’ il look, razionalizzando anche gli interni. Il risultato finale è apprezzabilissimo.

    La circolarità delle forme è l’ elemento di punta dell’ abitacolo della Matiz. Di forma circolare sono le bocchette di aerazione, il portacenere, i quadranti. Lo sfruttamento degli spazi oltre che pratica hanno reso l’ interno della Matiz particolarmente confortevole e riposante anche per via delle tinte soft e mai abbaglianti dei colori a pastello della selleria e dei rivestimenti.

    L’ auto misura in lunghezza 3.495 mm, in larghezza 1.495 mm ed in altezza 1.500mm. L’ ampio diametro di sterzata, le ridotte dimensioni esterne ne fanno l’ auto ideale per la città, senza mai scendere a compromessi col confort. Sicura e robusta l’ auto offre elevati standars di sicurezza sia agli occupanti che ai pedoni contro i quali, in caso di collisione, il frontale “ dolce “, secondo i recenti standard europei, evita eventuali ferimenti supplementari all’ urto non avendo superfici e spigoli vivi anteriormente. Inoltre, il piantone dello sterzo ad assorbimento urto, il dispositivo che interrompe la fuoriuscita di benzina in caso si ribaltamento e speciali protezioni per le gambe, magnificano il grado di sicurezza che Matiz offre ai passeggeri.

    Due i motori a benzina, il 3 cilindri 800 cc da 38 kW/51 cv a 6000 giri/min (versioni Smile, Planet e Chic) e una velocità massima di 145 Km/h che consuma nel percorso misto 5,2 l/100 km ed emissioni di CO2 pari a 127 g/km. Disponibile anche il 1.000 cc.

    a 4 cilindri di 65,5 Cv. con una velocità massima di 156 Km/h con un consumo misto di 5,6 litri per 100 Km e con emissioni CO2 sono pari a 139 g/km. Per entrambi un cambio a 5 marce manuale.

    Grande dotazione di serie è prevista per tutte le versioni che dispongono anche di attacchi ISOFIX, alzacristalli elettrici anteriori, chiusura centralizzata, predisposizione impianto audio, antenna fissa e 2 altoparlanti, retrovisori regolabili dall’interno, apertura sportello carburante dal posto guida. Per la 0.8 S Planet si aggiungono servosterzo, paraurti in tinta carrozzeria e, a richiesta, climatizzatore manuale. Per la Matiz 1.0 SE Energy 1.0 litri disponibile anche cintura e sul sedile lato guida regolabili in altezza, chiusura centralizzata con telecomando, radio Hi-Fi con CD player singolo e 4 altoparlanti, contagiri, tappezzeria deluxe, orologio digitale, scomparto portaocchiali, pannelli porta con inserti in tessuto, apertura del portellone dal posto guida, climatizzatore manuale. La 0.8 SE Chic in più adotta maniglie e retrovisori in tinta carrozzeria, inserti tipo alluminio satinato, barre portapacchi, rete fissaggio bagagli, retrovisore esterno destro regolabile elettricamente e 6 altoparlanti.

    I prezzi partono da 7.750 Euro. Disponibile la doppia alimentazione benzina/GPL con prezzi chiavi in mano a partire da 9.950 Euro della 0.8 S Planet GPL (costo del kit GPL su Matiz: 1.750 Euro).

    506

    SCRITTO DA PUBBLICATO IN Chevrolet
     
     
     
     
     
    PIÙ POPOLARI