Chevrolet sbarca in Russia

da , il

    Chevrolet Lacetti

    Ecco un’altra Casa automobilistica disposta a trasferire i propri prodotti in Russia.

    Si è infatti assistito in quest’ultimo periodo ad una sorta di migrazione epocale di grandi marchi varcare i confini della ex Unione Sovietica, una per tutte la Aston Martin, come già visto.

    Adesso è la volta della Chevrolet che ha aperto uno stabilimento a Mosca e dintorni, di modo che, fin dal prossimo 2008, si darà vita alla nuova Lacetti, offerta in 3 diversi allestimenti. La nuova autovettura, che dovrebbe presentarsi con gli stessi accorgimenti delle versioni destinate ad altri Paesi, potrebbe dotarsi, per quel Paese, notoriamente freddissimo d’inverno, soltanto di speciali coperture all’uopo previste differenti rispetto alle Lacetti destinate ad altri Stati europei.