NanoPress Allaguida Pourfemme Tecnocino Buttalapasta Stilosophy Tantasalute DesignMag QNM MyLuxury

Chevrolet SSR, bella, particolare e… un po’ cara!

Chevrolet SSR, bella, particolare e… un po’ cara!
da in Auto nuove, Auto sportive, Chevrolet
Ultimo aggiornamento:

    Chevrolet SSR

    La Chevrolet SSR due porte convertibile non ha più segreti; di essa sappiamo tutto o quasi. Sappiamo il prezzo, da 33.500 euro a 40.000, così come conosciamo il costo dei singoli optionals eventualmente da richiedersi a parte.

    Se la vogliamo con trasmissione automatica, il costo per questa opzione è di 690 euro, circa, così come se volessimo il pacchetto per aumentare il confort, consistente in sedili riscaldati e con registrazione memorizzabili nelle diverse posizioni compreso il potente impianto HIFI, il costo di quest’ultimo pacchetto si aggira intorno ai 2.700 euro. Per quanto riguarda i cerchi in bicromato di potassio pagheremmo ulteriori 1.700 euro e per particolari rifiniture in legno di quercia destinati agli interni, l’importo richiesto sarà di 750 euro.

    La Chevrolet SSR, monta un potente propulsore da 6 litri a 8 cilindri con 400 cavalli di potenza con cambio manuale a 6 velocità (optional ) o un preciso cambio automatico a 4 rapporti.

    Chevrolet SSR
    La SSR è stata rivisitata visto il tiepido accoglimento che aveva avuto la precedente versione che montava un propulsore da 5,3 litri. I detrattori parlarono allora di una convertibile dagli scarsi spunti emozionali stradali. Con la nuova versione, la Casa americana, sfida chiunque a non apprezzare le esaltanti qualità di questa vettura che ben si colloca fra auto dello stesso segmento di classe elevata, come Mercedes SLK, senza nulla da invidiare anche a quest’ultima vettura.

    Del resto, anche la potenza aumentata del 25% rispetto alla vecchia versione, fa di SSR, un’auto dalle caratteristiche elevate di brillantezza e dalle esaltanti doti di accelerazione; da 0 a 100 orari in 5,3 secondi.

    Il design è simpatico, certo non per tutti i gusti, ma quell’aria scanzonata di questa vettura, tanto somigliante ad una pagina ricavata da un fumetto, ha il suo peso tanto da differenziarla dalla concorrenza.

    Per quanto riguarda la praticità d’uso di questa vettura, ricordando che sempre di una aperta si tratta, le operazioni da attuarsi sul tetto per prevederne l’apertura e la chiusura sono rese semplificate dalla particolare disposizione. D’altronde, anche sfruttando la soluzione interamente aperta, il bagagliaio non risente dell’ingombro della copertura stessa.

    Ottima la tenuta di strada, affidata ai potenti pneumatici in dotazione e ai generosi cerchi, così come alle sospensioni un po’ rigide che consentono di tenere la strada con un effetto che porta l’auto ad incollarsi, soprattutto in curva, senza mai perdere quell’aderenza che le consente di restare adesa al terreno.

    In conclusione, la SSR, non dovrebbe deludere le aspettative del colosso americano, semmai, se un piccolo appunto si vuol proprio fare, la riflessione che viene spontanea è pensare che, visto lo scarso successo ottenuto con la versione precedente, non si potevano contenere, almeno inizialmente, un po’ di più i prezzi?

    497

    SCRITTO DA PUBBLICATO IN Auto nuoveAuto sportiveChevrolet
    PIÙ POPOLARI