Motor Show Bologna 2016

Chevrolet Tacuma usata: un affare per chi non bada troppo all’apparenza

Chevrolet Tacuma usata: un affare per chi non bada troppo all’apparenza
da in Auto usate
Ultimo aggiornamento:

    La Chevrolet Tacuma

    Un usato che costi poco, esiste, eccome, se poi cercate una vettura spaziosa, ben riuscita, anche se commercialmente parlando non vi darà troppe soddisfazioni, visto che le quotazioni sono in picchiata e se dovrete rivenderla sarà un’impresa titanica, di contro, se siete fra quelli interessati alla sostanza, a basso costo e, soprattutto pensate di tenere a lungo questa vettura, la Chevrolet Tacuma potrebbe fare al caso vostro.

    Intanto diciamo che il fatto che a disegnarla è stato Giugiaro conferisce classe a quest’auto dal design gradevole, ma è all’interno che la Tacuma da il meglio di sé, con un abitacolo spazioso, confortevole e la possibilità di far ruotare completamente il sedile del passeggero.

    I brutti interni della Chevrolet Tacuma

    E’ un’auto ben collaudata, che esiste sul mercato da sette anni e ha sempre elargito soddisfazioni, peccato che non sia altrettanto parca nei consumi, ragion per cui, meglio prenderla con l’impianto gpl. Il motore è un 1.600 cc. da 107 cavalli di potenza che raggiunge i 165 km/h e accelera in 12 secondi e mezzo, quasi e con 1 litro non percorre più di 12 chilometri.

    Non altrettanto accattivanti gli interni, perché se è vero che la vettura è confortevole per tutti gli occupanti ed è una riuscita monovolume, anche in tal senso, si contraddistingue per degli arredi poveri e un po’ grossolani, che tradiscono un tantino le aspettative.

    E’, invece, il prezzo il suo punto di forza, un esempio, un modello di 6 anni lo si trova per meno di 5.000 euro, mentre per uno di una decina di mesi, possono bastare poco meno di 12.000 euro,ottimo, se si considera che nuova parte da quasi 15.500 euro.

    315

    SCRITTO DA PUBBLICATO IN Auto usate

    Motor Show Bologna 2016

     
     
     
     
     
     
    PIÙ POPOLARI