Chrysler 300C con Hollywood per Haiti

La Chrysler 300c è protagonista di un Charity Event insieme alle star di Hollywood, dedicato alla popolazione terremotata di Haiti

da , il

    La Chrysler 300C ha prestato la propria immagine per una buona causa. Guardate il video. Vi chiederete cosa ci fa un’auto come questa – o meglio un’auto e basta – alla cerimonia del Golden Globe awards.

    La vettura è stata portata all’evento per essere autografata dalle celebrità. Così “griffata” è stata messa all’asta, per raccogliere fondi destinati alle popolazioni colpite dalla catastrofe ad Haiti. La carrozzeria bianca della vettura porta così la firma di nomi grandi e grandissimi di Hollywood.

    Meryl Streep, Tom Hanks, Felicity Huffman, Colin Firth, Samuel L. Jackson, Morgan Freeman. In tutto 300 celebrità hanno apposto il proprio nome sulle lamiere del macchinone, per accrescere il valore della specialissima edizione “eco style“.

    A raccogliere i fondi, la Croce Rossa americana, di servizio nel paese caraibico. L’idea è stata Olivier Francois, Presidente e Chief Executive Officer di Chrysler, che ha donato alla causa, pensate, la sua Chrysler 300c privata. Il manager ha dichiarato di avere grandi aspettative dall’operazione di Charity, equivalenti più o meno a un milione di dollari di ricavato.

    Hollywood e Chrysler hanno già intrapreso la strada della beneficenza in collaborazione. Il brand, con l’aiuto di ‘Stars for a Cause’ ha donato simbolicamente sei vetture “eco style” alle star le quali sono arrivate al Golden Globe a bordo delle vetture. Queste ultime saranno messe all’incanto a favore di altre cause umanitarie. Che significa Eco Style?

    Le Chrysler 300C Eco Style sono state realizzate facendo economia in sede di produzione e sostituendo il sostituibile con materiali riciclabili ed eco-compatibili, come sughero, bamboo, gomma.