Chrysler 300C John Varvatos Edition: due versioni speciali realizzate dallo stilista [FOTO]

da , il

    La nuova Chrysler 300C John Varvatos Edition è una versione speciale della grossa berlina americana, che è stata frutto di una collaborazione tra il colosso di Detroit e lo stilista John Varvatos, nato anch’egli nel capoluogo della contea di Wayne. In particolare lo stilosta Varvatos ha collaborato con i designer Chrysler per la creazione di due allestimenti unici e lussuosi per la gemella della Lancia Thema. Cominciamo col descrivere la prima delle due, la Chrysler 300C John Varvatos Limited Edition, che dovrebbe essere disponibile nelle concessionarie Chrysler americane entro il primo trimestre del 2013. A livello estetico l’auto si rende ben riconoscibile per la vernice in nero “Phantom Black”, un colore tri-strato che fa risaltare bene anche i numerosi particolari in tinta titanio e “black chrome” (come i loghi, i terminali di scarico, la mascherina frontale, le modanature attorno ai finestrini, ecc.).

    Ma non finisce qui: la Chrysler 300C John Varvatos Limited Edition prevede anche dei grossi e scenografici cerchi in lega d’alluminio da 20 pollici con finitura brunita e fari con tecnologia a LED. Spostandoci, invece, all’interno l’ambiente è stato allestito in modo che il lusso la faccia da padrone. In primo luogo i sedili sono rivestiti in pelle con i loghi del brand di Varvatos impressi sugli schienali. Al centro della plancia si nota l’orologio analogico che al centro include la firma dello stilista e la cui forma è ispirata a quella dei modelli da polso creati dal designer di Detroit. Completano il tutto, infine, le finiture in legno e in nero lucido, sia sulla plancia che sui pannelli porta. A livello meccanico non ci sono state modifiche.

    Chrysler 300C John Varvatos Luxury Edition

    Il secondo allestimento frutto della collaborazione tra Varvatos e la casa di Detroit è la Chrysler 300C John Varvatos Luxury Edition, prevista negli showroom entro la fine del 2012. A livello estetico non ci sono molte differenze rispetto alla Limited Edition di cui abbiamo appena parlato: anche in questo caso ci sono cerchi in lega d’alluminio da 20 pollici (da 19″ sulle versioni a trazione integrale). Al posteriore si fa notare il logo di John Varvatos, mentre la griglia frontale è stata realizzata con degli inserti in platino. All’interno l’abiente si mostra nella colorazione in nero “Dark Mocha”, con sedili rivestiti in pelle Foligno realizzata dalla Poltrona Frau e modanature in legno levigato e lavorato a mano, che la Chrysler afferma essere state riservate un tempo solo alle auto italiane di lusso. I motori, per entrambe le versioni, saranno i soliti V6 e V8 che normalmente equipaggiano la berlina di Detroit.