Chrysler: è bancarotta!

Chrysler: è bancarotta!
da in Chevrolet, Mondo auto
Ultimo aggiornamento:

    La Chrysler sembrerebbe sull'orlo del fallimento

    Che sia la conseguenza della fine del capitalismo nel mondo? Forse, fatto sta, però, che dopo i proclami di Ford di poco più di un anno fa che prospettava un risanamento tutto “lacrime e sangue” con il licenziamento in blocco di migliaia di dipendenti per risanare i conti, adesso è la volta di Chrysler.

    Per la verità, è da un po’ che si sente dire che il colosso americano volge in una crisi quasi insanabile ma che fosse sull’orlo del baratro, rasentando il fallimento, non sembrava possibile e, invece….

    Invece il Wall Street Journal pone l’accento sull’immane perdita dell’azienda che ammonta a 1,5 miliardi di dollari e la bancarotta sarebbe quasi scontata, al punto che Chrysler starebbe anche valutando la possibilità di dimettere alcune sue aziende e ben lungi sembra la ripresa che quest’anno si prospetta in una ulteriore perdita di 100.000 dollari maggiore dello scorso anno e a poco servono le rassicurazioni dell’amministratore delegato che prevede un ritorno all’attivo per la multinazionale. Tutto ciò, sembrerebbe aggravato dalla recente acquisizione di Chrysler della consociata finanziaria GMAC che è costata 12 miliardi di dollari, senza considerare che proprio GMAC stava soffrendo l’esposizione debitoria dei mutui americani, subprime.

    Insomma uno sfacelo che mette molto in discussione la politica, oggi alla luce dei risultati, fallimentare della Chrysler negli ultimi decenni, la quale sembrerebbe non aver tenuto in nessuna considerazione un mercato che mutava, soprattutto dietro la spinta di mercati nuovi ed emergenti come quelli asiatici.

    288

    SCRITTO DA PUBBLICATO IN ChevroletMondo auto
     
     
     
     
     
    PIÙ POPOLARI