Chrysler: nuova gamma S

Chrysler valuta di introdurre una serie di nuovi modelli nella produzione speciale S, per svecchiarsi e di attirare nuovi clienti più giovani

da , il

    chrysler 200s

    Secondo alcune indiscrezioni Chrysler starebbe seriamente valutando di sul mercato auto introdurre una serie di nuovi modelli all’interno della propria produzione speciale S. Il motivo sarebbe dovuto a una volontà della casa automobilistica americana di svecchiarsi e di attirare una nuova clientela, più giovane, intorno alle proprie vetture, che secondo alcune ricerche effettuate recentemente interesserebbe solo clienti e appassionati over 60. Un target ridotto che non facilita di certo le vendite del Gruppo Chrysler, anche per il fatto che l’offerta Chrysler è abbastanza limitata.

    Sarebbe interessante a tal proposito conoscere le opinioni di Fiat in merito a questa intenzione, soprattutto perchè la casa automobilistica del Lingotto può vantare una grande esperienza nella produzione e vendita delle auto di grande distribuzione e ovviamente la cosa potrebbe essere di enorme aiuto all’azienda partner. Tutte le nuove auto, qualora dovessere essere realmente prodotte, verrebbero inserite all’interno della gamma S. Non si tratterà però solo di alcune edizioni speciali, ma anche di una nuova offerta con aggiunte e accessori che sono stati studiati appositamente proprio per attirare e conquistare i clienti più giovani.

    Una prima anticipazione di questa nuova filosofia aziendale è stata messa in mostra al Salone di Detroit 2011, tramite la Chrysler 200 S, dove tutto, dalla griglia agli accessori in fibra di carbonio, voleva essere sinonimo di modernità, provando anche ad essere il più attuale possibile. Il prossimo modello che dovrebbe essere sottoposto al restyling dovrebbe invece essere la Chrysler 300. I primi modelli potrebbero pertanto essere sul mercato e disponibil presso i concessionari entro la prossima primavera.