Motor Show Bologna 2016

Chrysler, primi risultati della gestione Marchionne

Chrysler, primi risultati della gestione Marchionne

Chrysler sta ottenendo buoni risultati sotto la gestione di Sergio Marchionne

da in Mercato Auto, Mondo auto, Sergio Marchionne
Ultimo aggiornamento:

    chrysler mercato auto

    Chrysler sta andando molto bene sotto la gestione di Sergio Marchionne. Il valore di mercato del Gruppo è aumentato di circa cinque volte durante i primi 18 mesi gestiti dalla Fiat. Questo è quanto ha comunicato la stessa azienda automobilistica americana. Il 31 dicembre 2010 Chrysler Group era valutata 4,8 miliardi di dollari. Un valore che ha rappresentato un importante passo in avanti di tutta la società, soprattutto rispetto alla stima di giugno 2009, che ammontava a 996 milioni di dollari. Periodo in cui la casa automobilistica emergeva dal fallimento.

    Queste cifre rappresentano una prima indicazione molto attendibile di quella che è la potenziale valutazione della società che si sta preparando ad essere quotata in borsa. Evento che dovrebbe avvenire nel corso della seconda metà di quest’anno. Chrysler ha fatto questo tipo di analisi per stabilire gli stipendi da pagare ai propri top manager, incluso anche Marchionne. I senior executive sono pagati in parte tramite delle azioni dette “fantasma differite”, che si convertiranno però in azioni della società, anche se solo in seguito e non subito. Sempre secondo il documento stilato, a giugno 2009 ogni azione Chrysler aveva un valore di 1,66 dollari, mentre alla fine del 2010, il valore era di 7,95 dollari.

    Cifre che ovviamente parlano da sole e che fanno capire la portata degli interventi di Fiat all’interno del Gruppo. Nel documento Chrysler sostiene che il valore effettivo di ogni azione vari anche in base alla data in cui viene pagata. L’aumento del valore di Chrysler arriva insieme a un miglioramento delle vendite di auto Usa che sono salite di oltre l’11% nel 2010 dopo una flessione che era durata quattro anni e che ha costretto Chrysler e General Motors a molte ristrutturazioni anche con l’ausilio dei fondi dello Stato.

    337

    SCRITTO DA PUBBLICATO IN Mercato AutoMondo autoSergio Marchionne

    Motor Show Bologna 2016

     
     
     
     
     
     
    PIÙ POPOLARI