Salone di Parigi 2016

Chrysler PT Cruiser: originale, prima di tutto

Chrysler PT Cruiser: originale, prima di tutto
da in Chrysler, Monovolume
Ultimo aggiornamento:

    La Chrysler PT Cruiser

    A vederla, la Chrysler PT Cruiser, sembra grande e imponente più di quanto, nei fatti, è, soprattutto all’interno; ciò non toglie che di una monovolume ben riuscita parliamo.

    Il grosso limite di quest’auto è l’abitabilità, visto che si è preferito puntare sulla maestosità della plancia, a scapito della larghezza dei sedili, ad esempio e di un certo confort a bordo che, pur presente, risulta un tantino sacrificato, ma è il prezzo da pagare per avere un’auto originale al massimo.
    La Chrysler PT Cruiser

    La PT Cruiser è stata fatta oggetto, recentemente, di un delicato restyling che ha apportato benefici al design di massima della vettura. Non è l’auto con la quale compiere scatti felini, ma va molto bene ed è progressiva quanto basta. Tre le motorizzazioni disponibili, due benzina da 1.600 cc. di cilindrata con 116 cavalli di potenza, in grado di far raggiungere i 180 km/h di velocità massima, con accelerazioni, da 0’ a 100 orari, nell’ordine dei 13 secondi e mezzo con consumi che le consentono di percorrere fino a 13 chilometri con 1 litro di benzina.

    A queste motorizzazioni si aggiungono i due turbodiesel di 2,4 litri e 2,2, quest’ultimo di fabbricazione Mercedes che è poi, in assoluto, il propulsore migliore.

    Il 2,2 infatti, sfrutta i suoi 150 cavalli di potenza e raggiunge i 180 orari di velocità massima e accelera, da 0 a 100 orari, in poco meno di 11 secondi e con 1 litro di gasolio percorre fino a 15 chilometri; mentre il 2,4 litri, ha meno cavalli, 143, è meno progressivo, raggiunge i 195 orari di velocità massima, ma ha un’accelerazione più lenta di 11 secondi e mezzo, da 0 a 100 orari e con un litro di gasolio, a stento, supera i 10 chilometri di percorrenza.

    La PT Cruiser è un’auto particolare, come detto, che a prima vista si potrebbe essere indotti a credere che ci si trovi di fronte ad una vettura che col tempo si svaluta più delle altre appartenenti alla stessa categoria, ma così non è, anzi, non essendo stata venduta in quantità notevolissime, le vetture usate sono molto ambite. Per quanto riguarda invece i prezzi di acquisto del nuovo, si parte da 19.000 euro, passando per i 21.500 del 2,4 litri turbodiesel, fino ai quasi 24.000, al top degli allestimenti, per il 2,2 litri, turbodiesel.

    413

    SCRITTO DA PUBBLICATO IN ChryslerMonovolume Ultimo aggiornamento: Domenica 05/07/2015 10:19

    Salone di Parigi 2016

     
     
     
     
     
     
    PIÙ POPOLARI