Motor Show Bologna 2016

Chrysler Pt Cruiser tuning

Chrysler Pt Cruiser tuning

analisi del Chrysler Pt Cruiser tuning

da in Tuning
Ultimo aggiornamento:

    Chrysler Pt Cruiser

    Quella che vi presentiamo oggi non è un’auto normale bensì un gioiello tuning recensito, tra l’altro, anche da due autorevoli riviste del mondo delle elaborazioni: Extreme Tuning e Tuning Generation.
    Si tratta di un Chrysler Pt Cruiser preparato da Car Vi-Va in collaborazione con Special Heads ed Eurocar (preparatori della Lombardia).

    L’elaborazione è molto completa, a partire dal motore modificato con un filtro dell’aria Bmc, con l’installazione di uno scarico artigianale e con il rifacimento della testa comprensivo di lucidatura dei condotti di aspirazione sia in entrata che in uscita. Inoltre è stata rimappata la centralina.
    Il vano motore è stato rivisitato anche a livello estetico con i seguenti componenti: copri collettore aerografato, collettore, cover varie, tappo dell’olio e del liquido di raffreddamento cromati, pannello interno e copri batteria a specchio, il tutto messo in evidenza da neon blu.
    Questa bellissima auto di casa Chrysler, ben assettata e con distanziali posteriori da 2 centimetri, presenta sostanziali elaborazioni estetiche a partire dal gruppo ruota composto da cerchi GMP Buran da 18’’ e gomme Kumho 225/40/18.
    Le altre principali modifiche agli esterni del Cruiser troviamo il sottoparaurti posteriore della MS Design (resinato con il paraurti originale), la mascherina anteriore della Trenz, specchietti retrovisori cromati, i fari posteriori Lexus Style con lampadine a led, i vetri oscurati e un’aerografia al tappo del serbatoio. La vera chicca estetica è però rappresentata dai due kit di neon a led sottoscocca con sette colori e nove effetti diversi.

    Ovviamente l’interno del Cruiser non è stato trascurato e nell’abitacolo sono stati inseriti alcuni particolari cromati sulle portiere e sul cruscotto. I sedili sono in pelle bicolore ed il pomello del cambio è della MGW; ottimo è anche il lavoro sull’illuminazione, sono stati infatti installati neon ad incandescenza ed è stata applicata una retroilluminazione al battitacco delle quattro porte.
    L’impianto Hi-fi è curato in tutti i suoi componenti tra cui si possono notare l’autoradio della Sony con monitor da 7’’ a scomparsa, monitor aggiuntivo da soffitto sempre da 7’’ e subwoofer della Pioneer.
    La galleria con le foto di tutti questi particolari è particolarmente vasta ed è raggiungibile alla pagina dedicata a questo Pt Cruiser sul sito autoelaborate.com

    432

    SCRITTO DA PUBBLICATO IN Tuning

    Motor Show Bologna 2016

     
     
     
     
     
     
    PIÙ POPOLARI