Salone di Ginevra 2017

Tutte le migliori novità auto presentate al Salone di Ginevra 2017. Su AllaGuida tutte le auto esposte alla kermesse, insieme a consigli, date, mappa, indirizzo, come arrivare e prezzo dei biglietti.

Citroen al Salone di Ginevra 2015: tutte le novità auto esposte [FOTO]

Citroen al Salone di Ginevra 2015: tutte le novità auto esposte [FOTO]
da in Auto 2015, Auto nuove, Citroen, Salone auto, Salone di Ginevra 2017
Ultimo aggiornamento: Venerdì 06/03/2015 11:53

    L’esordio di Citroen a questo Salone di Ginevra 2015 è contrassegnato da un diktat particolare: “Creatività e tecnologia al servizio del benessere“, si perché il marchio francese nel corso della sua storia si è distinto sempre per la creatività e adesso punta molto sulla tecnologia. Un’altra cosa da non dimenticare è il festeggiamento riservato ai 50 milioni di esemplari venduti dalla sua fondazione, e questo traguardo Citroen lo celebrerà proprio durante la rassegna elvetica, presentando in anteprima alcuni modelli, uno su tutti il nuovo Berlingo Multispace, la concept car Berlingo Mountain Vibe Concept, e gli aggiornamenti di gamma per quanto riguarda C1 e C4.. Un capitolo a parte lo merito DS5, staccatasi da Citroen e con un brand adesso a sé stante.

    DS5 restyling

    Formalmente non farà più parte della gamma Citroen, la DS5 2015. Diventa un brand a sé, all’interno della famiglia del doppio Chevron. Le modifiche apportate alla berlina-coupé media si concentrano essenzialmente sul design dell’anteriore, con una nuova calandra e gruppi ottici led-xenon, oltre a una razionalizzazione degli interni. Aggiornati anche i motori, con unità più potenti e consumi ridotti.

    Citroen Berlingo

    Si respira aria nuova, si perché il multispazio francese adesso vive una nuova giovinezza grazie a questi cambiamenti stilistici. Il Berlingo infatti è stato rivisto nello stile e nei contenuti, specie nel frontale che prende i toni che stanno contraddistinguendo le Citroen di questa generazione. Lo spazio è sempre stato il suo forte, così si confermano le misure che lo hanno consacrato negli anni, infatti è lungo 4,38 metri, 1, 81 metri di altezze e con un passo di 2,73 metri, il nuovo Berlingo si adatta facilmente alle esigenze delle famiglie numerose e a chi a bisogno di molto spazio per i bagagli o per gli attrezzi da lavoro, e questo anche grazie ad una capacità di carico che varia da un minimo di 675 litri ad un massimo di 3000 litri. Saranno infatti quattro gli allestimenti in listino: il Live come entry-level per passare poi al Feel, lo Shine ed infine appunto l’XTR che, come da tradizione, ha un design leggermente diverso del paraurti anteriore. I motori saranno tutti turbodiesel in tecnologia BlueHDi propulsori 1.6 litri di cilindrata con potenze che partono da 75 cavalli dotati di un cambio manuale a cinque marce che promettono consumi di 4,3 litri per 100 chilometri ed emissioni di 113 grammi di CO2 per chilometro. In alternativa ci sono sempre i 1.6 BlueHDi però da 100 cavalli di potenza anche questi forniti del cambio manuale a cinque marce con gli stessi consumi ed emissioni di quelli da 75 cavalli e che in aggiunta possono avere anche in adozione il sistema di Start&stop che ne fa abbassare i consumi portandoli a 4,1 litri per 100 chilometri ed emissioni abbattute a 109 grammi per chilometro. Inoltre questi ultimi propulsori possono esser equipaggiati anche del cambio automatico robotizzato a sei rapporti, l’ETG6 che, secondo la Casa, dichiara consumi di 4,2 litri per 100 chilometri ed emissioni di 109 grammi per chilometro. Infine abbiamo l’ultimo propulsore in gamma: l’1.6 litri da 120 cavalli di potenza massima con sistema di Start&stop dotato di un cambio manuale a sei marce che promette consumi di 4,3 litri per 100 chilometri ed emissioni pari a 113 grammi di anidride carbonica per chilometro.

    Citroen Berlingo Mountain Vibe Concept
    Citroen Berlingo Mountain Vibe Concept

    La Citroen Berlingo Mountain Vibe Concept è una variante concepita per chi ha vuole sfruttare questa vettura per il divertimento ed il tempo libero, per chi vuole esplorare. Infatti i tratti rosa che si leggono nella livrea rappresentano i sentieri montani delle cartine francesi, e le catene installante sul modello di presentazione, sottolineano come questa vettura sia pronta ad affrontare anche valichi montani impervi. L’abitacolo risulta impreziosito dai rivestimenti dei sedili in tessuto tecnico Liberia grigio screziato con impuntura Pink, un’alternativa per chi cerca qualcosa di eccentrico.

    Citroen C1

    La nuova Citroen C1 si presenta al Salone di Ginevra con con una silhouette inedia e con tetto in tela apribile elettricamente, denominato Airscape. Con le sue dimensioni ultra compatte risponde alle esigenze di mobilità urbana aggiungendo, grazie ad una nuova motorizzazione 1.2 litri di cilindrata VTI da 82 cavalli, anche una dimensione anche extra urbana. In 3,46 metri, questa vettura di segmento B offre tutto quanto il necessario per competere con le sue agguerrite avversarie, a partire dalla più titolata Fiat 500. Alla Citroen non vogliono rimanere indietro, e siamo certi che continueranno ad innovare come sempre hanno fatto.

    825

    ARTICOLI CORRELATI