Citroen C-Zero a noleggio in Italia con Arval

Citroen e Arval hanno annunciato il primo canone di noleggio in Italia per la city car elettrica Citroen C-Zero

da , il

    Citroen C-Zero a noleggio in Italia con Arval

    Citroen e l’azienda di autonoleggio Arval, società del gruppo Bnp Paribas, hanno presentato insieme il primo canone di noleggio in Italia per la Citroen C-Zero. L’annuncio è stata data direttamente dalla casa costruttrice francese, spiegando che da oggi sarà possibile guidare una di queste city car ad emissioni zero con 548 Euro al mese più iva, per 60 mesi e 50.000 km. La rata comprende manutenzione ordinaria e straordinaria, assicurazione RCA e incendio/furto, copertura per danni ulteriori al veicolo, cambio pneumatici e traino anche in caso di esaurimento della batteria.

    «Citroen C-Zero è la soluzione ideale per le aziende che hanno esigenze di mobilità urbana oppure di brevi percorrenze giornaliere – afferma la casa costruttrice in una nota – e che possono ricaricare comodamente i veicoli durante la loro permanenza in azienda, grazie al collegamento ad una semplice presa di corrente. Da segnalare, inoltre, che Citroen C-Zero consente un risparmio mensile di 65 euro sulla voce carburante».

    Questa piccola è la soluzione Citroen per quanto riguarda la mobilità elettrica. Con un’autonomia di 150 km è ideale per gli spostamenti in città e l’economicità di gestione offre soprattutto ad aziende ed enti una notevole possibilità di risparmio sul costo totale di operazione della propria flotta.

    Paolo Ghinolfi, amministratore delegato di Arval, ha dichiarato: «Affinchè la grande promessa/scommessa dell’elettrico possa diventare una realtà occorre essere protagonisti attivi del cambiamento, l’unico modo per permettere ai vari ingranaggi del sistema di muoversi armonicamente. E’ quello che abbiamo fatto noi con Citroen, inaugurando un approccio che segnerà una vera e propria rivoluzione “culturale”».