Citroen C1 Amici, contest online

Citroen C1 Amici, contest online
  • Commenti (2)
  • Condividi
  • Email
  • Stampa

Questa serie speciale della Citroen C1 è dedicata al mondo dello spettacolo. E’ la Citroen C1 Amici, un’idea nata in collaborazione con l’omonimo show televisivo condotto da Maria de Filippi. Si tratta, proprio come nella trasmissione di una sfida, questa volta tra gli appassionati della city car; la stessa C1 sarà il premio in palio per chi si aggiudicherà il primo posto. Come partecipare? Basta accedere al sito ufficiale del concorso a premi, che trovate in calce all’articolo, e rispondere al questionario che vi sarà somministrato.

Non si tratterà di domande qualunque. Il contest online è basato sulla conoscenza della nuova compilation registrata dai ragazzi di Amici, il CD Amici 9, uscito il 13 febbraio 2010. Chi risponderà correttamente avrà diritto di partecipare all’estrazione finale, che vedrà, appunto, come premio una Citroen C1, nella serie speciale “Amici”. Alleghiamo all’articolo il video spot dell’iniziativa. Nel filmato i giovani talenti di amici si esibiscono in un contest immaginario, dove le due squadre in cui sono divisi i ragazzi personalizzano la C1 con i propri colori.

Anche gli utenti online si metteranno alla prova e solo uno, come nel programma, ne uscirà vincitore. Il nome del fortunato sarà reso noto il 31 luglio 2010, quando avverrà l’estrazione. La Citroen C1 parte dal prezzo di 11.570 euro per la versione tre porte, e vuole essere un punt di riferimento per il pubblico più giovane.
Entrerà in commercio a partire dal prossimo mese di marzo. Si riconosce per gli adesivi interni ed esterni, nonchè per il trolley personalizzato “Amici” in dotazione. All’interno non manca un’autoradio progettata per la musica A 360 gradi, con ingressi Usb, Mp3, CD, iPod, iPhone e bluetooth.

306

Vedi anche:

Peugeot Exalt al Salone di Pechino

Guarda il video della nuova Peugeot Exalt, la nuova elegante coupé che verrà svelata per la prima volta dal vivo al prossimo salone dell'auto di Pechino. Siamo di fronte ad un bellissimo concept, che riprende in diversi dettagli quello famoso della casa del Leone di nome Onyx di qualche tempo fa.

FacebookTwitter

Fonte | Citroen C1 Amici

Condividi questo articolo con i tuoi amici di Facebook

Sab 27/02/2010 da

Commenta

Ricorda i miei dati

I commenti possono essere soggetti a moderazione prima della pubblicazione, pertanto potreste non vederli direttamente online non appena li inviate. Se ritenuti idonei, verranno comunque pubblicati entro breve.

Pubblica commento
Maria De Filippi 2 marzo 2010 06:26

Quando ho visto la pubblicità stavo mangiando e mi è passata la fame. Non solo, la visione di quest’orrida macchina ha suscitato in me un primordiale istinto di recarmi immediatamente al gabinetto più vicino. Posso denunciare la Citroen per avermi fatto passare un brutto quarto d’ora?

Non penso avrà successo o almeno lo spero. I pochi truzzi/bimbiminkia/tamarri che spenderanno quei soldi per comprarla (meglio darli in beneficienza ai criceti) ne dovranno spendere degli altri per riparare tutti quegli atti vandalici che la macchina subirà non appena avrà varcato la linea immaginaria tra garage e strada pubblica. Eh si perchè tale macchina merita un garage dove dormire di notte (in verità è soltanto per evitare di ritrovarsela carbonizzata per la strada al mattino dopo).
Io stesso, ragazzo per bene, educato e civile, non vedo l’ora di trovarne una per incendiarla prima di scappare in bagno.
Riguardo alle scritte “Amici” no comment, sono un pò dappertutto persino sui tappetini e al centro della plancia, peccato però manchino sulle maniglie, inciso sul motore, sui poggiatesta, sul tappo della benzina, attorno al tubo di scarico, sui freni a disco (ti credevi fossero dei bei dvd eh? E invece sono semplici cd da 700 mega! Tiè!) ed una bella grande sul lunotto posteriore in modo che chi ci segua non si possa sbagliare e ci tamponi al primo semaforo, ovviamente senza avere alcuna colpa. Queste mancanze penalizzano di molto lo style and fashion della shit-car più in voga tra i truzzi, nonostante siano dettagli. Tuttavia non si riesce a spiegare come nel frattempo si siano trovati i soldi per poter inserire la sritta “Born to be a star” nello specchietto di cortesia (a dire la verità non è inserita, è incollata con la colla da francobolli). A dir poco allucinante. Come se le star vadano in giro con la C1 e non con il Cayenne Turbo.
Il motore da 68 cavalli è, a mio parere, sovrapotenziato per lo s****to individuo che lo userà, visto che con il suo cervello da pappagallo, no troppo grande, da canarino, non sa nemmeno andare su di un solo cavallo. Per questo 68 sono tanti ma forse meglio così, prima si schianta e meglio è per il bene dell’umanità. A tal proposito infatti si pensa che la citroen abbia dotato questo modello di una bomba posizionata sotto il sedile del passeggero in modo che scoppi un chilometro o un giorno dopo la fine della garanzia. Questo per poter selezionare la specie e quindi eliminare ogni singola minaccia vivente dall’umanità. Peccato non siano stati dotati di questo marchingegno anche tutti gli altri sedili, ma si sa, l’abitacolo è così piccolo che gli ingegneri della citroen sperano che a perdere la vita siano anche i poveri passegg ehmm truzzi. Adesso scusate ma a furia di parlare di questa shit car non posso fare a meno di pensarla e quindi di andare in bagno.
Se tu che stai leggendo quest’articolo non lo stai facendo giusto per perdere tempo ma perchè la macchina ti interessa e ti piace allora vuol dire che sei la principale causa del decadimento culturale! E’ colpa tua se in Italia le cose vanno di male in peggio. Eliminati da solo prima che qualcuno lo faccia a sorpresa. Chi mi da del torto allora è un caso perso, si spera soltanto che la selezione della specie vada a buon fine.

Rispondi Segnala abuso
Lalla 4 marzo 2010 19:00

ma come sei arrogante! io non ho parole! giudica la macchina ma non le persone a cui piace x favore, fai venire voglia di sputarti in faccia.. lasciamelo dire eh! e poi ci puoi ancdare anche te a schiantarti da qualche parte con il tuo bel mercedes se quello è alla tua altezza, non si sa mai.. ma pe favoreeee!

Segnala abuso
Seguici