Citroen C3 Gold by Pinko & Citroen C3 Pluriel Gold by Pinko: sempre al passo con la moda

Citroen C3 Gold by Pinko & Citroen C3 Pluriel Gold by Pinko: sempre al passo con la moda

da , il

    Testimonial Naomi Campbell per Citroen C3 e Pluriel By Pinko

    Vi ricordate il seguito che ebbe la Citroen C1 Pinko? Bene, adesso tocca alla C3 Pluriel rivestire i panni esclusivi della Pinko, con le versioni Gold by Pinko e Pluriel Gold by Pinko.

    Parliamo di allestimenti realizzati in rigorosa edizione limitata e anche per questo più esclusivi che mai, ma non solo, a riprova dell?enfasi che è stata data a questa vettura, il fatto che si è scelto, come testimonial d?eccezione, la bella modella Naomi Campbell che ha già legato la propria immagine alla Casa di moda Pinko che ha, contestualmente inaugurato la stagione Primavera/Estate 2008 .

    Il risultato è che la particolare C3 è assurta a vettura perfettamente in linea con i dettami della moda e dunque, trendy, provocante e da collezionare, consci che chi la possiede avrà sempre un?auto destinata ad aumentare il proprio valore nel tempo,

    La C3 Pinko si mostra con la sua più bella figura che trasferisce eleganza, innanzitutto, all?esterno come all?interno, si guardino le maniglie particolari, gli specchietti retrovisori esterni verniciati in tinte oro e i gruppi ottici posteriori trasparenti di nuovo profilo. Stessa cosa avviene all?interno, dove l?abitacolo è un tripudio di forme ed eleganza che si mischiano al meglio dove la pelle e le cuciture realizzate a mano e appositamente visibili, danno l?idea di una mano artigiana che vi abbia messo parte, per non contare che la qualità eccelsa della pelle trasferisce non solo alla vista, ma anche al tatto, uno splendido effetto perlato.

    Ricca la dotazione di serie, si cita, fra l?altro,la radio-cd con USB-box, che permette di collegare un Ipod o pendrive usb per avere sempre a disposizione la propria musica.

    Intrigante anche la presentazione di questa vettura, interamente girata e non a caso, a Cannes, dove il tema di fondo che si è percepito è quel contrasto che vuole mediare il lusso con l? atteggiamento frivolo nello stesso contesto, un claim significativo per esaltare lo spirito di questa vettura destinata a pochi, ma solo a coloro che intendono fare della propria auto la propria icona, come avviene per quelle persone che con la raffinatezza fanno i conti tutti i giorni, attenti come sono ai gusti cangianti della moda.

    Vedremo la C3 Pinko fin dal prossimo mese nelle stesse motorizzazioni previste nelle due serie tradizionali dalle quali la vettura deriva.