Citroen C3 Picasso: design italiano

Citroen C3 Picasso: design italiano
da in Anteprima auto, Auto 2009, Citroen, Citroen C3 Picasso, Monovolume
Ultimo aggiornamento:

    Citroen C3 Picasso

    Alla Citroen hanno già battezzato la Citroen C3 Picasso “magic box “ ed in effetti guardando la vettura, il simpatico nomignolo affibbiato alla Casa francese ed alla sua monovolume compatta appare quanto mai azzeccato.

    Parliamo di una monovolume dunque dalle dimensioni convincenti, quattro metri e 8 centimetri di lunghezza e un metro e 62 centimetri di larghezza e tanto spazio interno.

    Una francesina convincente dunque cui largo merito va ascritto anche al design italiano, visto che a mettere le mani su quest’auto è stato Carlo Bonzanigo responsabile del progetto che ha voluto, fra l’altro, il tetto panoramico in vettura e l’ampia superficie vetrata di oltre quattro metri e mezzo quadrati.

    Interessanti le soluzioni applicate ai sedili posteriori frazionati che scorrono indipendentemente e fanno si che il bagagliaio di 500 litri di cui si dota la vettura possa giungere fino ad oltre 1.500 litri.

    Così come sempre più interessanti sono i motori applicati alla Citroen C3 Picasso, due diesel di 1.600 cc.

    di cilindrata da 90 e 110 cavalli di potenza e due motori da 1.400 da 95 cavalli ed un 1.600 cc. da 120 cavalli.

    La Citroen C3 Picasso verrà costruita in Slovenia, anche se la nuova politica del Governo francese potrebbe cambiare il luogo dei natali di questa nuova monovolume francese che verrà inizialmente prevista in oltre 100 mila esemplari nel solo primo anno di vita e di cui circa 20 mila destinati al solo mercato italiano.

    277

    SCRITTO DA PUBBLICATO IN Anteprima autoAuto 2009CitroenCitroen C3 PicassoMonovolume
     
     
     
     
     
    PIÙ POPOLARI