NanoPress Allaguida Pourfemme Tecnocino Buttalapasta Stilosophy Tantasalute DesignMag QNM MyLuxury

Citroen C4 Cactus AirFlow 2L al Salone di Parigi 2014: consumi record [FOTO]

Citroen C4 Cactus AirFlow 2L al Salone di Parigi 2014: consumi record [FOTO]

Con la tecnologia Hybrid Air e tante migliorie aerodinamica, Citroen C4 Cactus AirFlow 2L raggiunge l'obiettivo dei 50 km con un litro di benzina

da in Auto 2014, Auto Ecologiche, Auto Ibride, Auto nuove, Citroen, Citroen C4 Cactus, Crossover, Salone auto, Salone di Parigi 2016
Ultimo aggiornamento:

    Oltre a essere un bell’esercizio nell’ottica dell’abbattimento dei consumi, Citroen C4 Cactus AirFlow 2L guadagna parecchio nel look, dopo il trattamento aerodinamico che la caratterizza, e con il quale si presenta al Salone di Parigi 2014.
    Già di per sé crossover dal peso piuma – possibile anche grazie a soluzioni non del tutto condivisibili, come i finestrini posteriori a compasso – il concept riesce a perdere altri 100 kg, portando la massa complessiva ad appena 865 kg.

    Tutte le auto al Salone di Parigi 2014

    L’adozione di materiali compositi e l’impiego estensivo dell’alluminio, hanno consentito di centrare un obiettivo importante, nonostante la presenza delle bombole installate sotto il bagagliaio. E’ una Hybrid Air, C4 Cactus AirFlow, ovvero, l’ibrida ad aria del gruppo PSA, che sostituisce le batterie e l’elettricità con l’aria compressa, chiamata a far funzionare gli attuatori idraulici e il motore installato sul cambio, permettendo la marcia a zero emissioni.
    In abbinamento al motore termico Pure Tech 82 cavalli, assicura un consumo di 2 litri/100 km e prestazioni assimilabili a quelle del più potente turbo benzina 110 cavalli.

    | PROVA SU STRADA CITROEN C4 CACTUS PURE TECH |

    Oltre alla riduzione di peso importante, un’attenzione particolare è stata riservata all’aerodinamica, essenziale nelle missioni di abbattimento dei consumi. Si parte da un anteriore completamente rivisitato, con un paraurti ottimizzato nella canalizzazione dei flussi e tre aperture dinamiche, sviluppate per chiudersi quando le esigenze di raffreddamento del propulsore lo consentono.

    All’interno dei passaruota sono installate delle Air Curtains con il compito di ridurre le turbolenze nel vano ruota e indirizzare l’aria lungo la fiancata.
    Anche i cerchi in lega, da 19 pollici e con gommatura ristretta, contribuiscono con delle paratie mobili che sigillano la ruota. Minigonne, uno spoiler più pronunciato, delle alette supplementari ai lati del lunotto e un estrattore posteriore, aggiungono efficienza aerodinamica, migliorata del 20% rispetto a una C4 Cactus di serie.

    | COME FUNZIONA IL SISTEMA HYBRID AIR? LEGGI QUI |

    Non meno importanti sono interventi come la rimozione degli specchietti retrovisori, rimpiazzati da telecamere, mentre gli Airbump sono in fibra di carbonio, anziché il tradizionale composto termoplastico; un piccolo contributo nel risparmio di energia arriva anche dai fari anteriori a led, in sostituzione delle lampade tradizionali.

    Fabiano Polimeni

    435

    Salone di Parigi 2014: tutte le novità esposte
    SCRITTO DA PUBBLICATO IN Auto 2014Auto EcologicheAuto IbrideAuto nuoveCitroenCitroen C4 CactusCrossoverSalone autoSalone di Parigi 2016
    PIÙ POPOLARI