Motor Show Bologna 2016

Citroen DS3 Cabrio: prezzi, motori e dettagli [FOTO e VIDEO]

Citroen DS3 Cabrio: prezzi, motori e dettagli [FOTO e VIDEO]

Scopriamo insieme tutte le caratteristiche della nuova scoperta della casa del Double Chevron

da in Anteprima auto, Anticipazioni Auto, Auto 2013, Auto Neopatentati, Auto nuove, Cabrio e spider, Citroen, Citroen DS3, Video Auto
Ultimo aggiornamento:

    Presentata da poco l’ultima scoperta del marchio del Double Chevron, cogliamo l’occasione per parlare delle caratteristiche della vettura, riguardo ai prezzi ufficiali, alle motorizzazioni disponibili e a tutte le informazioni che nel corso di quest’articolo vi andremo a svelare riguardanti la nuova Citroen DS3 Cabrio: una vettura guidabile anche dal pubblico dei neopatentati nella sola motorizzazione benzina 1.2 da 82 cavalli.
    Il marchio francese vuole fare apprezzare sempre di più la piccola DS3 e lo fa aggiungendo un piccolo tassello alla storia della linea DS. Fino ad ora è stato difficile vedere un modello simile conquistare un vasto pubblico già col modello “normale” della DS3 ed ora proposto pure con capote in tela, una novità tanto stilistica quanto coinvolgente sotto punti di vista di un’architettura intelligente che permette di viaggiare “a cielo aperto”.
    Lo slogan per questa vettura è quindi PIACERE IN OGNI MOMENTO, ponendo a confronto il viaggiare con capote chiusa a quello con capote aperta.

    MODELLO NON PIU’ IN VENDITA DA APRILE 2016

    MODELLO NON PIU’ IN VENDITA DA APRILE 2016

    Successo di vendite

    Dal momento in cui il marchio DS ha lanciato sul mercato la DS3 son passati due anni e, come vi anticipavamo, ha riscosso un grande successo non solo nel mercato interno francese ma anche europeo con circa 180.000 esemplari venduti. Questo, probabilmente, è stato riscontrato anche grazie a tutte quelle vaste possibilità di personalizzazione che hanno da subito attratto il pubblico giovanile poiché DS3 è pensata principalmente per loro anche con le cattive versioni Racing o la lussuoreggiante Ultra Prestige per non parlare alla sofisticata Just Black (in tinta nero opaco) e, ad oggi, ha superato le 250.000 unità vendute con queste varianti ricercate.

    Dettagli

    La DS3 Cabrio non vuole prendere le distanze in maniera radicale dalle caratteristiche che hanno decretato il successo di vendite che ha avuto la DS3 compatta proponendoci uno stile deciso, una raffinatezza in ogni più piccolo dettaglio, un piacere di guida in tutte le situazioni nelle quali vi troviate con la vostra cabriolet. Non mancherà certamente una soluzione tecnica moderna. La novità principale, sarà appunto questo tetto in tela apribile elettricamente che amplia ancor più la gamma personalizzazioni, con tre trame di colorazioni che vi sveleremo più avanti nell’articolo. La DS3 Cabrio adotta anch’essa la tecnologia LED per i fari posteriori con l’innovativo effetto 3D ed un portellone posteriore che, a differenza della versione attualmente in listino, avrà un’apertura tutta nuova che probabilmente a Parigi vedremo in anteprima assoluta e che vi sveleremo nel corso dell’articolo.

    Dati tecnici

    Passiamo ai dati tecnici che troveremo in una scheda dettagliata dal momento in cui Citroen divulgherà pure le brochure della vettura. La DS3 Cabrio è volta ad esser alternativa nel segmento che ricopre con modernità di tutto stile: il tetto sarà azionabile elettricamente fino addirittura a 120 km/h e avrà una tempistica di apertura pari a 16 secondi, sarà l’unica vettura del suo segmento omologata 5 posti ed il bagagliaio sarà il più ampio della categoria.
    La DS3 Cabrio verrà prodotta nello stabilimento di Poissy in Francia e in via ufficiale sarà commercializzata ad inizio 2013 e sin da subito, in listino ci sarà anche una versione con emissioni di soli 99 g/km, la stessa motorizzazione proposta tempo fa sulla Citroen C3.

    Dimensioni

    Andiamo alle dimensioni. Queste non varieranno rispetto a quelle della berlina. Sarà infatti lunga 3,95m, larga 1,71m e alta 1,46m, misure quindi tipiche di un’auto compatta che fanno pensare ad agilità e dinamismo di guida.

    Citroen DS3 Cabrio fiancata

    Stile

    Lo stile. Il tetto, questa proposta tutta nuova, sembra fluttuare sull’abitacolo, il montante rimane a pinna di uno squalo e rende quindi dinamica e al contempo ricercata la linea laterale, i fari anteriori diurni verranno riproposti a LED che caratterizzano il frontale e non lo fanno passare certo inosservato.

    Personalizzazioni

    In fatto di personalizzazioni, già la DS3 ne è stata una delle protagoniste negli ultimi tempi tra le vetture del proprio segmento. Qui le liste personalizzazioni riguarderanno il tetto, la carrozzeria, le calotte dei retrovisori, ed i cerchi. Già i tetti fissi delle DS3 erano personalizzabili con una moltitudine di trame che, se ricordate, erano ben 9: lo Urban Tribe, il Vibe, il Perle, lo Zebra, il Map, il Plane, il Co Design, il Flavio ed il Flower.
    DS3 Cabrio offre 3 colori per la tela: : Nero, Blu Infini e Grigio Moondust con Monogramma DS che potete vedere nelle foto in gallery. Chiaramente il tetto non vuol esser un “pugno in un occhio” se dista molto dalla colorazione della carrozzeria della vettura, il colore infatti compeggerà anche sulla parte laterale del tetto, sulla modanatura anteriore e sullo spoiler posteriore.
    Le decorazioni della plancia, i profili delle bocchette del clima ed il pomello della leva del cambio si intoneranno alle tinte della carrozzeria e del tetto in tela.
    Sono disponibili 6 decorazioni per la carrozzeria: Grigio, Nero , Bianco, Carbotech, Blu Infini e Grigio Moondust.

    Citroen DS3 Cabrio nera scoperta

    Particolarità del tetto

    Il Blu Infini, il più particolare di tutti forse, e quello proposto in maniera principale tra le immagini ufficiali, stupisce per eleganza che sfoggia. L’effetto visivo colpisce per la lavorazione di 3 fili di colore differente, uno dei quali è lucido. Ogni filo reagisce in modo diverso alle variazioni di luce, e accentua il carattere unico
    di DS3 Cabrio. La trama DS, sinonimo di raffinatezza ed eleganza, ritorna sulla tela Grigio Moondust con Monogramma DS. Il motivo trattato in modo discreto è il risultato del contrasto della lavorazione di due tonalità di grigio, abbinate al Grigio Moondust.

    Interni

    Gli interni: uno stile unico di imponente raffinatezza e dove ogni piccolo dettaglio è importante: la console della plafoniera ospita il comando d’apertura del tetto e un’illuminazione interna bianca a LED, il bianco dei display del quadro strumenti e della climatizzazione automatica si intona con l’illuminazione interna, il trattamento del rivestimento interno della tela ha una funzione insonorizzante per apportare migliorie nel piacere di guida e rafforza l’atmosfera di alta gamma all’interno della DS3 Cabrio. I rivestimenti dei sedili propongono accopiamenti del tutto nuovi: la pelle Blu Granit, il tessuto Akinen disponibile in Mistral Marrone e Mistral – Blu Infini.

    Citroen DS3 Cabrio interni

    Innovazioni stilistiche

    La parte centrale del faro ospita 31 LED ed una serie di specchietti e vetri semiriflettenti che riproducono all’infinito la luce dei LED. Il modulo 3D si illumina di notte, con i fari accesi, e di giorno quando si frena ed inoltre è sottolineato da una lama superiore composta da 15 LED, che funge da luce di posizione, di stop e di illuminazione laterale. Dettaglio da veri intenditori lo troviamo all’interno del fanale: si tratta del logo DS incastonato come un gioiello e composto di un materiale goffrato nero.

    Generalmente le versioni cabrio di una vettura berlina sono destinate ad avere un peso maggiorato di almeno 100 kg per ragioni di sistemi di sicurezza ma non è il caso della vettura che vi stiamo parlando in queste righe. La DS3 Cabrio, infatti, prenderà solamente 25 kg in più ma questo non significa certo che non avrà dispositivi di sicurezza adatti ma il tutto è realizzato con materiali leggeri ed il tutto è volto ad un comportamento su strada dinamico ed al contempo originale. Il “segreto”, se di tale si può parlare, risiede nella zona del bagagliaio la quale è stata rinforzata ed è stata ripresa l’architettura della fiancata della berlina. Se avete avuto modo di provare la DS3 o se ne siete almeno in possesso di un esemplare, nella Cabrio non cambierà il comportamento su strada grazie agli stessi elementi strutturali e all’assetto poiché la base tecnica è idientica.

    Piacere di guida

    Parliamo ora delle sostanziali differenze tra la versione berlina compatta e quelle che la DS3 Cabrio propone ai suoi occupanti. Viaggiando “a cielo aperto”: l’apertura e la chiusura del tetto in tela sono comandati da un tasto nella console della plafoniera. Il comando permette di aprire il tetto secondo 3 posizioni: intermedia, apertura orizzontale e apertura totale. Anche in posizione di apertura orizzontale, la tela si posiziona dietro ai passeggeri posteriori, lasciando completamente libera la visuale.
    L’insonorizzazione è stata studiata in maniera pressoché sofisticata. In primo luogo questa è stata resa dopo la scelta di una tela di alta qualità, per un isolamento acustico paragonabile alla berlina, in posizione chiusa, ma anche grazie allo studio di un deflettore aerodinamico che garantisce un confort acustico ottimale in posizione aperta, il quale entra in funzione sin dall’inizio dell’apertura del tetto ed ha il compito di deviare i flussi d’aria e di evitare i fruscii d’aria nell’abitacolo.
    Questa variante cabriolet conserva l’abitabilità originale della berlina: offre 5 posti veri, e un bagagliaio dal volume più grande della categoria: si parla di 245 litri. In rottura con gli standard del segmento, l’abitabilità è pari a quella della berlina. Per le esigenze di tutti i giorni questa conserva anche la versatilità dei sedili posteriori ribaltabili nelle modalità 2/3 o 1/3. L’azionamento del portellone posteriore, a traslazione circolare, sarà, come vi anticipavamo, originale, unica e consentirà l’apertura totale del bagagliaio anche in spazi ristretti.
    Il lavoro sull’aerodinamica non ha cambiato il dato rispetto alla versione berlina: si parla di un Cx di 0,69. Questo risultato è a tutto favore delle prestazioni e dei consumi ma, al tempo stesso, anche della riduzione delle emissioni di CO2 ottenute grazie allo spoiler allungato e ai deflettori aerodinamici sulle modanature laterali.

    Citroen DS3 Cabrio strumentazione

    Versione speciale: L’Uomo Vogue

    Le foto che vi proponiamo nella galleria immagini qui sopra sono inerenti una versione speciale della “neonata” Citroen DS3 Cabrio e si tratta della versione denominata “L’uomo Vogue” presentata nel corso della Fashion Week milanese, all’interno dello Studio Visconti. Questa vettura, inoltre, sarà messa all’asta per beneficenza e l’intero ricavato verrà devoluto a “Women Create Life”, un progetto sviluppato nell’ambito dell’Organizzazione Mondiale per la Salute.
    Nello specifico, questa DS3 Cabrio è particolare nei colori e nei materiali adoperati e riprende in tutto gli stili sia della Linea DS che dell’”L’Uomo Vogue”. Quest’unico esemplare, inoltre, è equipaggiato dal THP da 155 cavalli in tinta “Grigio Stardust Matt”, mentre gli interni sono rivestiti in pelle “Club BlackBrown” con cuciture “Point Perle”.

    Video ufficiale

    Vi lasciamo ora con questo video ufficiale che mostra la Nuova Citroen DS3 Cabrio.

    I prezzi

    Vi sveliamo ora il listino ufficiale diramato oggi da Citroen con tutte le tre versioni disponibili al lancio di questa vettura motorizzata in un primo momento benzina o diesel.

    Motorizzazioni benzina:
    1.2 VTi 82 cavalli: versione CHIC da 18.800 Euro;
    1.2 VTi 82 cavalli: versione SO CHIC da 20.100 Euro;
    1.6 VTi 120 cavalli: versione SO CHIC da 21.500 Euro;
    1.6 THP 155 cavalli: versione SPORT CHIC da 24.100 Euro.

    Motorizzazioni diesel:
    1.6 e-HDi 90 cavalli Airdream CMP-6: versione SO CHIC da 23.400 Euro;
    1.6 e-HDi 90 cavalli Airdream CMP-6: versione SPORT CHIC da 25.450 Euro.

    Pronta anche in veste sportiva!

    In occasione dell’evento che si aprirà di qui a poco del Goodwood Festival of Speed (12 – 14 luglio), è prevista in scena anche questa nuova variante sportiva, estrema quasi, della Citroen DS3 Cabrio Racing. Al momento è ancora una concept car ma molto probabilmente non si scosterà poi di molto rispetto al modello che entrerà nei listini anche italiani. Tanta sportività è data dalla colorazione della carrozzeria in grigio Moondark mat con texture goffrata, cerchi da 19 pollici in tonalità nero lucido e inserti Black Chromes sulle maniglie, sulla modanatura del bagagliaio e sui retrovisori. In color Carmin le pinze dei freni, i coprimozzo, le porte con ampie fasce laterali, parte della scritta e sul logo specifico di questo modello. Non ci sono altre informazioni specifiche al momento ma sotto il punto di vista meccanico non si scosterà poi di molto rispetto alla versione sportiva della berlinetta compatta poiché monterà sotto al cofano il 1.6 THP da 207 cavalli di potenza massima. Altre informazioni ufficiali e foto le scopriremo in occasione della sua presentazione alla prossima edizione del Salone internazionale dell’automobile di Francoforte.
    Se entrerà in produzione, lo farà con una tiratura limitata a 200 esemplari, dal prezzo decisamente importante: 30 mila sterline, circa 40 mila euro se dovesse arrivare in Italia.

    MODELLO NON PIU’ IN VENDITA DA APRILE 2016

    2321

    SCRITTO DA PUBBLICATO IN Anteprima autoAnticipazioni AutoAuto 2013Auto NeopatentatiAuto nuoveCabrio e spiderCitroenCitroen DS3Video Auto

    Motor Show Bologna 2016

     
     
     
     
     
     
    PIÙ POPOLARI