Citroen DS5: ipotesi di stile

La nuova Citroen DS5 sfrutterà la stessa meccanica che oggi utilizza la bella Citroen C5, avrà elementi stilistici di grande presa oltre al fatto di ereditare dalla vecchia DS i grandi gruppi ottici anteriori, chiaramente con l’attuale profilo

da , il

    Bisogna fare un bel salto indietro per ricordare le sembianze dell’antica Citroen DS, ma gli appassionati di quella che fu, nel suo genere, l’ammiraglia francese degli anni cinquanta e sessanta per eccellenza, l’hanno talmente scolpita in testa che nulla potrà distogliere loro la linea poco aggraziata, il design azzardato, ma originalissimo, le proverbiali sospensioni ed il grande confort interno.

    Oggi l’auto dell’Ispettore Ginko, alla perenne caccia infruttuosa di Diabolik, potrebbe rinascere con la nuova Citroen DS5.

    La nuova vettura sfrutterà la stessa meccanica che oggi utilizza la bella Citroen C5, avrà elementi stilistici di grande presa oltre al fatto di ereditare dalla vecchia DS i grandi gruppi ottici anteriori, chiaramente con l’attuale profilo.

    Il motore di cui dovrebbe dotarsi la vettura potrebbe essere rappresentato anche da un propulsore ibrido, un turbodiesel da 2,0 litri di cilindrata in grado di erogare 163 cavalli di potenza mentre il propulsore elettrico sarà di 37 cavalli di potenza; insomma, si giunge a 200 cavalli circa.

    La vettura sarà dunque campionessa in fatto di bassi consumi ed altrettanto basse emissioni inquinanti a ciò si giungerà anche considerando che la nuova DS avrà sistema Start & Stop, un cambio sequenziale ed un dispositivo atto al recupero dell’energia in frenata.

    Confortevolissima, grazie alle nuove sospensioni pneumatiche di cui si dota l’auto, basterà immaginare il confort relativo all’auto dalla quale deriva ed il gioco è fatto.

    Gli interni sono da vero salotto viaggiante ma non è tutto, per chi vuole ancora strafare non mancherà anche una quattro posti con poltrone che “ accarezzano “ il passeggero fino alla meta prefissa.

    La vettura sarà prevista solo con la versione berlina e non mancherà un allestimento di gran lusso che si chiamerà Pallas. Dovremo vedere la Citroen DS5 per strada nel 2011; non ci resta che attendere con ansia dunque!