Citroen LIVE al Salone di Parigi 2014: le novità che giocano in casa [FOTO]

Citroen al Salone di Parigi 2014: la casa francese gioca in casa

da , il

    Il Salone di Parigi 2014 è come giocare in casa per il marchio Citroen, che si è presentata all’evento con un paio di novità interessanti. Tanto per cominciare, la passerella parigina ha permesso al Double Chevron di svelare in anteprima assoluta la sua nuova concept car, la Citroen Divine DS concept. Si tratta di un prototipo che non vuole per forza anticipare quello che sarà un nuovo modello, destinato ad arrivare sul mercato a breve. Piuttosto possiamo leggerci la volontà del brand di anticipare quelle che saranno le novità stilistiche che contraddistingueranno il prossimo family feeling. Un tentativo di far assaporare al pubblico ciò che la casa ha in serbo, ma anche l’occasione di verificare le reazioni del pubblico e capire se questa sia la strada giusta da seguire.

    APPROFONDISCI: Citroen Divine DS Concept

    La Divine DS è una berlina compatta, con una lunghezza di quattro metri e 21 centimetri ed una larghezza di un metro e 98, che la fanno stare un po’ a cavallo tra segmento B e C. A prima vista non si direbbe che si tratta di una quattro porte, ma in realtà è così, complici le profonde nervature nelle fiancate che “nascondono” gli sportelli supplementari. La vettura ha un look davvero sportivo, già a partire dai gruppi ottici anteriori squadrati e con tecnologia laser. La versione concept monta il motore è il turbo benzina 1.6 litri da 270 cavalli, già impiegato sulla Peugeot RCZ-R.

    Citroen DS3 e DS3 Cabrio Ines de la Fressange Paris Concept

    La Citroen DS3 la conosciamo tutti, ma in questa veste così lussuosa non l’avevamo mai vista. La casa francese ha collaborato con la casa di moda Ines de la Fressange Paris per realizzare un allestimento unico delle sue DS3 berlina e cabrio, una versione decisamente lussuosa e diversa dalle altre. Il risultato? La carrozzeria in color Ink Blue ed il tetto nero contraddistinguono la versione chiusa, mentre la cabrio è in Perla Nera Black con tetto in Infinite Blue opaco. A questo si aggiungono le calotte degli specchietti retrovisori rosse, così come in rosso sono anche i coprimozzo dei cerchi in lega Aphrodite da 17 pollici. Dentro, invece, siamo accolti dai prestigioso sedili in pelle Granite Blue con impunture bianche e dalla plancia con accenti rossi.

    Nulla di fatto qui al Salone di Parigi, dove non ha debuttato in anteprima il restyling della Citroen DS5.

    APPROFONDISCI: Citroen DS5 restyling 2015, scoop ed anteprima

    Citroen C1 Urban Ride Concept

    Spazio pure per la C1 Urban Ride Concept, una sorta di prototipo crossover della piccola C1 lanciata da poco sul mercato. Le principali differenze rispetto al modello standard risiedono nell’altezza da terra, che è stata aumentata di 15 millimetri e in alcuni dettagli della carrozzeria. Si fa notare infatti il kit estetico specifico composto da paraurti anteriore e posteriore e da passaruota e minigonne in plastica grezza che aumenta quindi la protezione ai graffi e agli urti a bassa velocità, oltre a donare un aspetto da suv.

    Citroen C4 Cactus AirFlow 2L

    Ha fatto la sua bella figura nello stand della Casa del Double Chevron anche la Citroen C4 Cactus AirFlow 2L, caratterizzata da modifiche all’aerodinamica per diminuire al massimo i consumi.

    Non mancano poi soluzioni, alcune non condivisibili appieno, che le hanno permesso di risparmiare 100 chilogrammi, arrivando quindi ad un peso complessivo di 865 chili. Questo, unito alla tecnologia Hybrid Air, consente quindi un consumo di 2 litri per 100 chilometri e prestazioni equiparabili al turbo benzina da 110 cavalli presente sul listino della C4 Cactus.

    Salone di Parigi 2014: tutte le novità esposte