Coda EV: anteprima

Coda EV: anteprima

Il design non è all’ultima moda, viste le forme classicheggianti e un po’ desuete che contraddistinguono la Coda EV che tuttavia è disposta pure di luci a led conferendo anche solo questo fatto quel pizzico di modernità che non guasta di certo

da in Anteprima auto, Auto 2009, Auto Elettriche, Mondo auto
Ultimo aggiornamento:

    Ancora auto elettriche, una vera e propria “ moda “ del momento e ben venga se questo serve a limitare l’inquinamento ambientale e ad affrancarci il più possibile dal petrolio.

    La vettura ultima, in ordine di apparizione, che vedrà la luce sul mercato, sarà la Coda EV che si presenta, indipendentemente da tutto, meccanica e design a parte, in veste del tutto nuova in fatto di commercializzazione, visto che si potrà acquistarla on line, dunque senza nessun concessionario di mezzo o qualsiasi altro intermediario, ad un prezzo non proprio popolare, visto che costa 45 mila dollari da cui detrarre gli 8.000 che in America sono previsti di contributo per questo tipo di vetture.

    Il design non è all’ultima moda, viste le forme classicheggianti e un po’ desuete che contraddistinguono la Coda EV che tuttavia è disposta pure di luci a led conferendo anche solo questo fatto quel pizzico di modernità che non guasta di certo.

    Per quanto concerne la meccanica ricordiamo che la Coda EV si avvale di un motore elettrico con batterie agli ioni di litio che consentono alla vettura un’autonomia di marcia di 160 km., batterie che possono essere ricaricate inserendo la spina nella presa di corrente per sei ore o due ore in ricarica veloce ma in quest’ultimo caso l’autonomia di marcia scende a 60 chilometri.


    La Coda EV viene commercializzata in California pur essendo prodotta in Cina come del resto le stesse batterie e per quanto concerne la dotazione di serie ricordiamo, l’ABS, l’ ESP, il Navigatore satellitare, la connettività Bluetooth, compresa la connessione Ipod ed USB; quest’ultima dotazione è made in Germany.

    314

    SCRITTO DA PUBBLICATO IN Anteprima autoAuto 2009Auto ElettricheMondo auto
     
     
     
     
     
     
    PIÙ POPOLARI