Come cambiare la ruota bucata dell’auto: istruzioni [FOTO e VIDEO]

Come sostituire una ruota forata? Leggi qui le semplici operazioni per la sostituzione di uno pneumatico

da , il

    Come cambiare gomma dell'auto bucata

    Cosa fare quando si buca una ruota? Alcuni disperano e chiamano il carro attrezzi ma se nella dotazione della vostra autovettura vi è una ruota di scorta, sostituire quella bucata è più facile di quanto possa sembrare. In questo articolo andremo ad illustrarvi passo passo le operazioni da effettuare, creando una sorta di tutorial sulla sostituzione della gomma forata.

    Innanzitutto bisogna accertarsi di avere un crick a portata di mano, una chiave per svitare i bulloni/dadi della ruota e appunto la ruota di scorta.

    Prima di procedere con la lista delle operazioni da effettuare vi sveliamo alcuni trucchetti. Nella dotazione della maggior parte delle autovetture moderne vi è una ruota di scorta (o ruotino), un crick ed una chiave per svitare i bulloni/dadi. Quest’ultimi essendo fissati con la pistola pneumatica risulteranno difficili da mollare con la chiave in dotazione standard, il primo consiglio è quindi di sostituirla con una telescopica che si trova in una qualsiasi ferramenta e che vi consentirà di effettuare maggiore forza col minore sforzo.

    E’ utile anche dotarsi di un paio di guanti e di una tavoletta di legno da apporre tra il crick ed il terreno qualora quest’ultimo sia cedevole oppure bagnato.

    Poche semplici operazioni

    Se ci si trova a dover sostituire una gomma forata in strade aperte al pubblico, secondo il Codice della Strada bisogna attivare le frecce d’emergenza (le classiche “quattro frecce”) e scendere dall’autovettura solamente dopo aver indossato il giubbotto ad alta visibilità. Successivamente occorre posizionare il triangolo d’emergenza a circa cinquanta metri dall’auto ed in posizione ben visibile. Ricordatevi di tirare il freno a mano.

    Dopo aver indossato i guanti posizioniamo la tavoletta di legno in corrispondenza del punto di sollevamento previsto dal Costruttore vicino alla ruota da sostituire. I punti nei quali è possibile posizionare il crick per sollevare la vettura sono solitamente indicati da un triangolino con vertice rivolto verso il basso, se non si riesce ad identificarli basta andare nell’apposita sezione del libretto d’uso e manutenzione della propria auto.

    Bene, ora possiamo appoggiare il crick sopra la tavoletta ed iniziare a sollevare il veicolo di qualche centimetro e possiamo allentare il primo bullone ruotando la chiave in senso antiorario. Se risulta stretto troppo forte possiamo spingere la chiave con un piede stando attendi a non scivolare e rovinare il cerchione.

    Una volta mollati tutti i bulloni (procedendo a croce) possiamo riprendere ad alzare la vettura finché la ruota non tocca più terra. Ora svitiamo del tutto i bulloni/dadi e possiamo sfilare la ruota.

    Una volta infilata quella di scorta oppure il ruotino possiamo iniziare a fissare i bulloni ricordandoci sempre di usare il “metodo a croce”: ad esempio partiamo da quello in alto a sinistra e poi andiamo a portare in base il suo diretto opposto, ossia quello in basso a destra, e così via. Una volta portati in base tutti i bulloni possiamo abbassare l’autovettura. Dopo aver tolto il crick e la tavoletta passiamo a stringere i bulloni con forza (sempre col metodo illustrato poco fa).

    E’ consigliabile recarsi quanto prima presso un gommista od un’autofficina per controllare la pressione della ruota di scorta oppure del ruotino poiché è facile che vi siate dimenticati di controllarla e che quindi sia scesa un pò troppo.

    Assicurazione

    Tante assicurazioni propongo polizze assicurative che includono l’assistenza stradale gratuita entro una determinata distanza dalla residenza dell’intestatario dell’autovettura. Questa formula viene utile anche in caso di foratura di uno pneumatico poiché prevede il trasporto nella più vicina autofficina convenzionata oppure la sostituzione direttamente sul campo.