Concessionarie auto Italia, rischio chiusura per il 20%

Concessionarie auto Italia, rischio chiusura per il 20%

In Italia Il 20% dei concessionari auto è a rischio chiusura

da in Mercato Auto, Mondo auto
Ultimo aggiornamento:

    concessionarie auto rischio

    Il 20% delle concessionarie auto in Italia è a rischio chiusura. Nel nostro Paese un’auto su cinque è venduta tramite i grandi concessionari, che continuano a fatturare nonostante la crisi, ma per quelli più piccoli la situazione è preoccupante, uno su cinque sarebbe infatti a rischio. Almeno secondo i dati della ricerca effettuata dal centro studi di Dekra Consulting, che ha analizzato i bilanci del 2010 di 1.528 concessionari italiani. Questo comporterà anche che sul mercato finanziario ci sarà un buco di un miliardo di euro.

    Molte aziende infatti non saranno in grado di rimborsare i propri debiti con gli istituti bancari. Il presidente di Federauto, Filippo Pavan Bernacchi, caldeggia l’intervento del governo e la creazione di un tavolo per elaborare una strategia di intervento.

    I numeri relativi alle vendite di fine anno non fanno che confermare questa prospettiva: la stima è di 800.000 vendite reali di auto nuove in Italia.

    Con meno di 1 milione di auto nuove vendute, tutto il sistema dei rivenditori non può reggere.

    211

    SCRITTO DA PUBBLICATO IN Mercato AutoMondo auto
     
     
     
     
     
     
    PIÙ POPOLARI