Contrassegno assicurativo: dove metterlo

Contrassegno assicurativo: dove metterlo

Nessuna novità, nonostante le recenti modifiche al Codice della Strada, riguarda l'esposizione del contrassegno assicurativo in auto che va esposto in modo che possa essere letto da fuori all'interno del parabrezza dell'auto

    Contrassegno assicurativo

    Il contrassegno assicurativo dell’auto lo metto dove mi pare e… pago la multa! Ribadiamo quanto prescritto dalle disposizioni in tema di mobilità in auto anche alla luce delle recenti modifiche al Codice della Strada anche in materia di esposizione del certificato comprovante la copertura assicurativa dell’auto. Non è raro infatti vedere automobilisti che esercitano un loro libero arbitrio violando la Legge e collocano il quadratino relativo alla RC Auto della loro auto anzicchè sul parabrezza, dove andrebbe posto, sui vetri laterali.

    Tale comportamento è sanzionato dal Codice della Strada all’art. 181 con una multa che va da 22 fino a 88 euro, senza decurtazione di punti sulla patente.

    La disposizione non vale per gli scooteristi che non hanno alcun obbligo di esporre il contrassegno che invece andrà mostrato ai Tutori dell’Ordine ove richiesto insieme al certificato di assicurazione originale.

    Anche in questo caso la mancanza del documento senza la restante parte del certificato assicurativo comporta una sanzione, anche nel caso di pagamento del premio assicurativo, che va da 36 a 148 euro.

    La mancanza invece del contrassegno assicurativo compreso il resto del certificato, anche se si è pagato il premio, comporta una sanzione per gli automobilisti che può giungere fino a 370 euro.

    263

    SCRITTO DA PUBBLICATO IN Assicurazione autoCodice della stradaMondo auto
     
     
     
     
     
     
    PIÙ POPOLARI