Corso di Guida Sicura a Catania

Corso di Guida Sicura a Catania
da in Incidenti Auto, Mondo auto, Sicurezza Stradale
Ultimo aggiornamento:

    Il corso di guida sicura che si terrà a Catania

    Pregevole iniziativa quella che si è svolta a Catania dove si terranno corsi di “Guida Sicura anti-sbandamento” per 400 studenti iscritti alla facoltà di Ingegneria dell’Università del capoluogo etneo.

    A firmare l’intesa fra il rettore dell’ateneo, Antonino Recca e la Fiat Group Automobiles, ideatore della “Road School”, il direttore Pietro Quattrocchi per l’area Sicilia e Calabria. I partecipanti al corso riceveranno due crediti formativi universitari extracurriculari.

    Per iscriversi ai corsi distribuiti in due semestri in un anno, basterà collegarsi al sito dell’università di ingegneria fino alo 14 novembre prossimo; i posti disponibili sono 200 di cui 60 riservati alle studentesse.

    Dunque, grande spazio anche al gentil sesso che, ultimamente si è dimostrato attento alla guida dell’auto, molto di più di quanto potesse accadere un tempo.

    Il corso consiste in 20 ore di lezioni teoriche svolte presso la Citta Universitaria ed una prova pratica presso il Centro Guida Sicura Can-Am-Pista S.Venera Circuito dell’Etna.

    Ambito l’obiettivo degli organizzatori, ridurre, significativamente gli incidenti stradali, causati, spesso, dall’imperizia del conducente e, dunque, incentivando la sicurezza stradale, atteso che molti dei sinistri sono causati da imperizia, poca presa di coscienza del fatto che molti sistemi atti a migliorare la sicurezza, già presenti a bordo dell’auto che si guida, non sono tenuti in nessuna considerazione e si commettono molti errori, proprio per l’ignoranza di chi non sa neanche cosa sia presente a bordo dell’auto che sta guidando in quel momento.

    Il corso, affronterà aspetti teorico-pratici e sperimentali e normativi di competenza su basi di ingegneria per affrontare la guida sempre più sicura, nel rispetto proprio e dell’altrui incolumità, in auto.

    319

    SCRITTO DA PUBBLICATO IN Incidenti AutoMondo autoSicurezza Stradale
     
     
     
     
     
     
    PIÙ POPOLARI