Così Milano si attrezza contro l’inquinamento

da , il

    Milano

    La notizia è di questi giorni, per entrare a Milano sarà previsto un ticket antismog, sul modello già attuato in Inghilterra.

    Tale contribuzione riguarderà residenti e non, circa 800 mila pendolari che varcano, ogni giorno, i 60 km quadrati soggetti a questa nuova tassazione dalle 7 del mattino alle 18 di sera.

    Inizialmente non vi saranno controlli e verifiche da parte delle Forze dell’Ordine, per via di un primo periodo sperimentale che classificherà in 5 classi i veicoli i cui conducenti saranno tenuti al pagamento di un biglietto che varia da 2 a 10 euro a seconda del grado di inquinamento del veicolo in transito.

    Il provvedimento, destinato a far affluire soldi nelle casse del comune, sarà operativo a partire dal prossimo 19 febbraio.