Crossover più belli in vendita sul mercato in Italia: la classifica [FOTO]

Crossover più belli in vendita sul mercato in Italia: la classifica - I crossover oggi giorno sono molto apprezzati, tirano molto sul mercato e sono oggetti di culto, quasi uno status simbol. Noi abbiamo scelto quei cinque esemplari che meglio rappresentano la bellezza.

da , il

    Parliamo dei crossover più belli sul mercato in Italia. Stavolta facciamo la classifica dei crossover più belli sulla piazza italiana. La scelta non è stata semplice, anche perché in questo settore dell’automobile oggi c’è un grosso fermento, e si possono trovare tantissime vetture molto apprezzabili e scegliere una top five di questa categoria non è stato facile. Ci sono crossover di lusso, ma anche automobili che sono cool senza spendere delle cifre astronomiche e fuori dalla portata. Andiamole a conoscere più nel dettaglio, ma ricordatevi che come sempre il giudizio sulla bellezza è contestabile.

    5. Fiat 500X

    Entra in questa speciale classifica anche la Fiat 500X, non fosse altro per il fatto che è la prima vera crossover del marchio italiano, prodotta a Melfi, ma soprattutto perché in poco tempo ha già conquistato molti consensi con il suo look di tendenza. E’ lunga quanto basta, 4 metri e 25 centimetri, e può contare su di un abitacolo spazioso ed un baule dalla capienza di 350 litri. Ha la possibilità di essere equipaggiata con la trazione integrale che le permette di affrontare anche dei tratti sterrati non troppi impegnativi. Cosa chiedere di più da una 500 crossover? Buona la dotazione di serie che comprende sei airbag ed ESP: tra i molti dispositivi di sicurezza figura anche il sistema di uscita involontaria dalla corsia di marcia.

    4. Jeep Renegade

    Si sa che la bellezza è un parametro soggettivo, su cui si può discutere per ore e ore, però il giudizio estetico sulla recente Jeep Renegade è quasi unanime. Infatti il crossover di Jeep parente stretto della Fiat 500X ha già ottenuto un ottimo raffronto commerciale, a garanzia del fatto che l’impatto estetico di questa vettura è da non sottovalutare. Bisogna comunque pensare che si tratta a tutti gli effetti di una Jeep, già al primo sguardo: carrozzeria cubica, fari rotondi e mascherina con sette aperture verticali la rendono inconfondibile. All’interno lo spazio e buono, ricco di optional e con un buon bagagliaio.

    3. BMW X1

    Si è recentemente rifatta il trucco, la BMW X1 si conferma come già in passato una delle crossover o SUV compatte più belle sul mercato italiano. E’ bella, scattante e veloce e adesso ha anche la trazione anteriore che la rende più facile da guidare. Lo spazio all’interno è grande, le dotazioni sono da BMW puro sangue, e il bagagliaio è aumentato rispetto alla precedente generazione. La BMW X1 con la sua ultima configurazione si scopre anche parca nei consumi. Con questa vettura si respira un’aria ambiziosa, elegante e sportiva allo stesso tempo, proprio come lo stile di questo marchio impone.

    2. Range Rover Evoque

    Al secondo gradino di questa particolare rassegna si piazza un’auto che ha cambiato un po’ questo genere. La Range Rover Evoque può essere considerata una crossover, sarebbe meglio però parlare in questo caso di SUV compatto, ma la sua linea ha stregato tutti fin da subito. Ancora oggi a distanza di qualche anno la sua forma squadra e molto raccolta fa voltare i passanti, senza contare il lusso e le dotazioni di cui è fornita questa discente di casa britannica. Una cosa da non sottovalutare è che l’Evoque è disponibile solo a trazione integrale, a dimostrazione che si tratti di una Range Rover purosangue.

    1. Mercedes-Benz GLA

    Il primo posto è sicuramente suo, la Mercedes-Benz GLA un crossover che dal suo esordio ha stregato tutti con il suo essere elegante, sportiva ma totalmente di classe. In questa vettura è forte il family feeling con le altre vetture del gruppo della Stella, ma nell’insieme l’armoniosità espressa della linee la fanno la crossover più bella su piazza. Questa macchina ha un buona capienza sia per quanto riguarda l’abitacolo, comodo per cinque, sia per quanto riguarda il bagagliaio. Gli interni sono sulla falsa riga della Classe A, quindi molto curati e di pregevole fattura. Per tutti questi motivi la GLA è la prima della nostra classifica.