Dacia Logan MCV: la low cost multispazio. Si viaggia bene e in economia

da , il

    Dacia Logan MCV

    E?, senza ombra di più, l?auto low cost più famosa del momento, la Dacia Logan, anche se al centro di polemiche proprio in questi giorni per via di un problema manifestatosi su auto con meno di un anno di vita, dalla parte della Logan il prezzo sicuramente contratto, una qualità del prodotto di un certo tipo, a fronte di una vettura spartana che poi, nell?allestimento MCV, risulta ottima da abitare, comoda ma essenziale al massimo, insomma, sia che la si scelga per lavoro, che da diporto, non cercate mai all?interno della Logan quel particolare in più, destinato quasi sempre a fare la differenza, Logan quella è e tale resta.

    Il motore allestito per la Logan MCV è il 1.600 cc. di cilindrata 16 valvole che eroga 105 cavalli di potenza di derivazione Renault Clio seconda seria, ma volendo, si può optare persino per il 1.400 cc., in questo caso il prezzo scende ulteriormente. Con il motore più grande, vista la leggerezza della vettura, si spuntano prestazioni interessanti e, comunque, la vettura, mantiene un certo brio, ma conviene non spingere troppo se siete costretti a usare frequentemente lo sterzo, sollecitata la Logan non ha un?ottima tenuta.

    DACIA LOGAN MCV

    Per quanto riguarda gli allestimenti, non c?è molto da scegliere, potendo optare per l?Ambiance e il Laureate, oltre, non si può andare e, pure nell?allestimento di maggiore ricchezza, non ci si perde nella dotazione di serie, visto che la lista è abbastanza limitata, infatti, in vettura ritroviamo l?ABS, gli alzacristalli elettrici, i fendinebbia, gli airbag frontali, il computer di bordo, i retrovisori elettrici posteriori esterni, il sedile di guida regolabile in altezza. Non c?è neppure il climatizzatore, se lo si vuole, solo manuale, possibilmente insieme alla radio, bisogna mettersi in mano quasi 1.000 euro.

    DACIA RENAULT MCV.

    Oltre ai limiti in fatto di finiture, bisogna anche considerare che la Logan non brilla neanche in fatto di sterzo e cambio, entrambi poco precisi e lento il primo. Per quanto riguarda le prestazioni, il 1.400, che ha una potenza di 75 cavalli, raggiunge una velocità massima di 155 km/h e per accelerare, da 0 a 100 orari, ci mette 15 secondi e mezzo con consumi poco sotto alla media, visto che con 1 litro di benzina percorre 13 chilometri. Molto meglio il 1.600 da 87 cavalli che raggiunge i 165 km/h, accelera in 13 secondi e mezzo, ma con 1 litro di benzina percorre a stento 12 chilometri e mezzo, la scelta migliore, per il modello a benzina, è il 1.600 16 valvole da 105 cavalli di potenza, che raggiunge i 175 km/h di velocità massima, accelera in meno di 12 secondi e con 1 litro percorre 13 chilometri e mezzo. Insomma, scegliendo questa versione si ha meno l?impressione di viaggiare su una low cost, anche in ambito alle prestazioni.

    Volendo esiste la versione diesel, da tenere in considerazione, ha motore si 1.500 cc. di cilindrata, non è per nulla spinta, si pensi che per passare da 0 a 100 orari impiega poco meno di 18 secondi, raggiunge i 150 orari di velocità massima, ma consuma poco, visto che con 1 litro, si assesta intorno ai 19 chilometri.

    Da un punto di vista della vivibilità a bordo, occorre dire che la Logan, proposta a cinque o sette posti, ha tanto spazio a bordo e si viaggia anche bene, ciò che coglie immediatamente è la qualità dei materiali impiegati, plastiche grezze e non del tutto ben assemblate, con una strumentazione essenziale ma intuibile e facilmente leggibile. Dalla parte della Logan la grande capacità di carico per merci e bagagli, addirittura, ribaltando i sedili è possibile farci entrare persino degli elettrodomestici.

    Infine i prezzi, si parte da 8.950, solo una city car, costa più o meno tanto, per la base 1.400, per salire a poco meno di 10.000 per la 1.400 Ambiance mentre la Laureate nella stessa motorizzazione costa 10.500 euro. Per il modello al top degli allestimenti e in versione 7 posti della 1.600 si spendono 12.000 euro, mentre per lo stesso allestimento, ma diesel, se ne spendono 13.000 .