Dacia Logan MCV modificata a Ginevra, una bella risorsa in più

da , il

    Dacia Logan MCV modificata a Ginevra, una bella risorsa in più

    Il Salone di Ginevra si sa, è sempre denso di novità, come del resto accade un po? in tutti i Saloni dell?Auto del mondo, anche perché in queste vetrine internazionali c?è quasi sempre posto per vere e proprie chicche esclusive, spesso fini a se stesse, ma altre volte, anticipano modelli che poi anche se difficilmente si vedranno in circolazione, sono lo spunto per sfruttare alcune di quelle caratteristiche anche in vetture di sicuro utilizzo.

    Questo è il caso della Dacia Logan MCV che già a prima vista si presenta con un grande portellone posteriore che si apre con un solo battente, mentre in sommità, la vettura si presenta con un tetto di tipo panoramico comandato elettronicamente che, per prima cosa, conferisce grande luminosità alla vettura ed inoltre ne magnifica gli spazi, oltre ad apparire, fin da subito, gradevolissimo anche da un punto di vista estetico.

    L?MCV modificato sarà un sette posti, questo ci da l?idea di una pratica monovolume adatta, come al solito alle famiglie numerose, ma il grande piano di carico di cui è capace la vettura, soprattutto se si scelgono le soluzioni a sedili ribassati, potrebbe risultare il veicolo ideale per quelle aziende che utilizzano un veicolo, quasi esclusivamente come mezzo di lavoro.

    Per quanto inizialmente si pensava che Ginevra rappresentasse per questa concept una semplice kermesse dove mostrare la MCV modificata a soli fini esemplificativi, successivi ripensamenti da parte della Casa automobilistica, hanno propeso per stabilire persino la data di messa in circolazione di questa vettura, prevista per la prossima estate, a questa decisione vi si sarebbe giunti anche tenuto conto del basso prezzo con il quale, questa particolare Logan, verrebbe venduta, che ne dovrebbe facilitare di gran lunga le vendite; prezzo che, tuttavia, non è stato ancora reso noto.