Dacia Logan Station Wagon, ora anche in Spagna

da , il

    Dacia Logan Station Wagon, ora anche in Spagna

    La Dacia Logan station wagon è già realtà in tutta Europa, parliamo di una station wagon con velleità da monovolume ad un prezzo molto contratto.

    Adesso, da poco tempo, laddove non era ancora stata presentata si è posto rimedio e la regione d’Europa dove ciò è accaduto è la Spagna dove la Logan MCV, così si chiama in questo Stato, la vettura monterà diversi propulsori sul modello degli esemplari venduti altrove.

    Si inizia con un 1.400 cc. da 75 cavalli, si prosegue con un 1.600 cc da 90 o 105 e con un diesel dCi 1.500 cc. da 75 cavalli di potenza.

    Ricordiamo che la motorizzazione diesel è utilizzata nell’allestimento a 7 posti che, oltretutto, è anche la versione più pesante, visto che pesa 1.320 chilogrammi. Interessanti le prestazioni, con accelerazioni da 0 a 100 orari in 13 secondi e mezzo e una velocità massima di 167 per la versione 1.600 da 90 cavalli, mentre, col il 1.500 dCi si raggiungono i 150 di velocità massima e si accelera molto più lentamente, ovvero in 18 secondi.

    Diversi gli allestimenti e, di conseguenza i prezzi; ad esempio, la 5 posti da 90 cavalli in allestimento Ambiance costa 10.750 euro, mentre il 1.600 con 90 cavalli di potenza è venduto a 12.000 euro, 12.650 euro costa invece il 1.500 Laureate dCi da 70 cavalli.

    Per quanto riguarda, invece, la 7 posti 1.600 da 90 cavalli costa 11.000 euro, mentre la Laureate con la stessa motorizzazione ne costa 11.900. Infine, 12.400 euro costa la Ambiance 1.500 cc dCi da 70 cavalli e 13.100 in allestimento Laureate.

    Per il resto, a dispetto del prezzo contenuto, la vettura, logica prosecuzione del modello berlina che, al suo esordio, presentò tutta una serie di problemi andatisi, via,via, risolti in breve tempo, si presenta come un’auto dai tratti abbastanza moderni e da linee non troppo distanti dalla concorrenza più raffinata. Sicuramente è all’interno che si notano maggiormente i segni di un diffuso risparmio, ma non per questo la Logan presenta materiali di rivestimento e componenti di scarsa fattura e, se consideriamo ancora una volta i prezzi, anche gli assemblaggi sono abbastanza accurati, tutti motivi che inducono a pensare che, con questi costi sicuramente accessibili che renderanno la Logan station wagon appetibile in Spagna come in qualsiasi altra Nazione dove verrà presentata, la versatile vettura potrebbe non sfigurare fra auto sicuramente più blasonate.