Dacia Sandero: pronta una versione Grand Tour?

da , il

    Dacia Sandero Grand Tour

    Ancora dobbiamo vederla in vendita, la Dacia Sandero e già si parla di un?eventuale versione station wagon se non addirittura un crossover economico sul modello Logan ma, per quel che sembra, la prima soluzione è la più probabile, ovvero, una Sandero Grand Tour che con la Logan potrebbe avere soltanto in comune la tipologia di auto low cost considerato che la Sandero, anche in questo riferimento, potrebbe sviluppare una propria personalità.

    La vettura potrebbe essere destinata al Brasile ma non solo, una cosa è certa, che Sandero e Logan, qualsiasi declinazione si intenda adottare per queste due vetture, non si sovrapporranno facendosi concorrenza a vicenda, almeno per quanto riguarda i Paesi emergenti dove la Sandero potrebbe essere presentata per prima, in Europa si va più cauti con gli entusiasmi, una declinazione del genere, laddove le possibilità di scelta sono maggiori, non da certezza assoluta di successo immediato, anche perché a far la concorrenza ad auto low cost, come si è visto, sono spesso le campagne promozionali delle Case che a volte riducono i prezzi di vetture non low cost assimilandole molto alle auto economiche, per non parlare dell?usato e del mercato dell?auto a chilometro zero.

    Tuttavia, allontanata l?idea dell?auto economica anche in fatto di equipaggiamenti e dotazioni di bordo,c?è da dire che la Dacia Sandero Grand Tour è stata accessoriata al meglio, si pensi ai freni a disco sulle quattro ruote che per altro sono costituite da cerchi in lega leggera. La vettura se fosse prodotta potrebbe essere realizzata a sette posti in Europa, mentre in Brasile risulterebbe più congeniale una cinque posti; vedremo. Una cosa è certa, se si vuol sperare nel successo della vettura non ci si dovrà mai allontanare dall’idea di ispirarsi ad un’auto low cost.