Dacia: una city car in cantiere?

La city car della Dacia, Casa automobilistica romena più nota per via delle auto low cost fin adesso prodotte che per altro, basa l’intero suo pianale direttamente dalla Renault Twingo scelta quanto mai prevedibile atteso che la Casa francese possiede la maggioranza della Casa romena

da , il

    La Dacia Sandero

    La vedremo probabilmente al prossimo Salone dell?Auto di Francoforte e per il suo realizzatore sarà la prima auto appartenente a questa categoria, parliamo di Dacia e della ? sua ? eventuale prima city car da lanciare sul mercato.

    La city car della Dacia, Casa automobilistica romena più nota per via delle auto low cost fin adesso prodotte che per altro, basa l?intero suo pianale direttamente dalla Renault Twingo scelta quanto mai prevedibile atteso che la Casa francese possiede la maggioranza della Casa romena e considerando che di Dacia parliamo c?è da giurare che anche la piccola romena sarà anch?essa un?auto low cost, un settore questo che complice la crisi dell?auto si sta affermando con prepotenza anche in Occidente.

    C?è anche da dire che la piccola Dacia monterà un motore di 900 cc. di cilindrata con potenza media che potrebbe anche essere esportato su altri modelli non per forza di cose prodotte da Dacia ma su licenza della stessa.