Daihatsu E:S: prime indiscrezioni

Pensiamo che se la Daihatsu ES dovesse sbarcare in Italia, la vettura godrebbe di un buon interesse da parte del mercato, tale impressione sarebbe più dettata dalle linee più gradevoli rispetto alla rivale ed al fatto che le dimensioni sembrano più convincenti

da , il

    Daihatsu E:S: prime indiscrezioni

    Si dovrebbe presentare così la Daihatsu E:S, quale vera rivale della Toyota IQ e la sfida a questo punto delle due giapponesi dovrebbe farsi quanto mai serrata.

    Vetrina dell?anteprima della Daihatsu ES sarà il Salone di Tokio dove potremo ammirare questa city car a quattro posti che, grazie alle dimensioni compatte, si caratterizzerà per via dei minimi ingombri esterni, ma al contempo godrà di un buon confort interno.

    Pensiamo che se la Daihatsu ES dovesse sbarcare in Italia, la vettura godrebbe di un buon interesse da parte del mercato, tale impressione sarebbe più dettata dalle linee più gradevoli rispetto alla rivale ed al fatto che le dimensioni sembrano più convincenti.

    La Daihatsu E:S dovrebbe condividere il pianale con la Cuore e questa potrebbe essere una buona garanzia, dovrebbe essere abbastanza leggera, parliamo di circa 700 chilogrammi di peso, una lunghezza di appena tre metri e caratterizzata da bassi consumi, grazie anche al Sistema Start&Stop, che consentirà alla vettura di percorrere anche 30 chilometri con un litro di benzina e bassissime emissioni inquinanti.

    Si tratta di vedere a questo punto quando la vettura sarà commercializzata ed i prezzi che la caratterizzeranno, che sicuramente dovrebbero essere quanto mai contenuti.