Daimler-Chrysler: pronto il “divorzio”

Daimler-Chrysler: pronto il “divorzio”
da in Chrysler, Mercedes, Mondo auto
Ultimo aggiornamento:

    Tanto tuonò che piovve….ed infatti è piovuto; l’intesa DaimlerChrysler s’è conclusa, ufficialmente come quando due amanti si lasciano, da buoni amici, praticamente “odiandosi” a vicenda!

    Perché se è vero che quella che aveva i presupposti per…. “un grande amore e niente più… “ avvenuto nel 1998, nel tempo ha finito, da parte delle due aziende, per divenire un rapporto difficile, fatto di continue incomprensioni soprattutto da parte di Mercedes che mal tollerava le esternazioni in campo finanziario della socia di cordata Chrysler.

    Il risultato, alla luce dei nuovi risvolti è che Chrysler è stata ceduta a Cerberus Capital Management, una società che orbita nell’indotto dell’auto già in parte legata a General Motors e che ha acquisito Chrysler per 5,5 miliardi di euro lasciando una piccola fetta, circa il 20%, ancora in mano a Daimler che da adesso si chiamerà Daimler AG – e Chrysler, insomma, tutto nuovo per le due aziende, ci si aspetta solo di vedere che effetto avrà, tale cambiamento, nel mercato automobilistico e non solo in quello.

    Oltretutto la scissione si colloca in un momento storico per le grandi aziende in netta contrapposizione rispetto a quella che è la tendenza delle Case automobilistiche del momento, più volta agli accordi aziendali e alle grandi fusioni che alle singole aziende individuali.

    Motivo per cui si è portati a credere che l’azienda europea cercherà quanto prima un partner per ritentare l’ “avventura” da dove si era interrotta.

    255

    SCRITTO DA PUBBLICATO IN ChryslerMercedesMondo auto
     
     
     
     
     
     
    PIÙ POPOLARI