Dea: non è una Mini ma ci somiglia la microcar per quest’estate

Dea: non è una Mini ma ci somiglia la microcar per quest’estate
da in Microcar, Mini
Ultimo aggiornamento:

    Quale migliore occasione se non sfruttare l’ondata favorevole che la Mini sta avendo sul mercato, questo è ciò che hanno pensato alcuni imprenditori romani siglando il progetto “Dea”, una microcar che ripercorre, con una certa fedeltà, lo stesso percorso intrapreso dalla piccola BMW e che dovrebbe entrare in produzione quest’estate a prezzi ancora da stabilirsi.

    Insomma una Mini bonsai che, dimensioni a parte, almeno davanti e dietro potrebbe indurre in errore l’osservatore distratto, per il resto, in fatto di misure dobbiamo rifarci a quelle di una Aixam. Certo non mancano altre differenze, ad esempio, quella dei gruppi ottici ripresi dalla versione antecedente della Mini oggi su strada, idem per paraurti, fendinebbia e specchietti retrovisori esterni; meno male, sennò avremmo pensato al solito clone cinese!

    Per il resto, ricordiamolo, è solo una microcar, nessun motore simil-Mini, tuttavia, siamo certi, che, Dea, andrà a ruba fra i giovanissimi, almeno fra quelli che se lo potranno permettere, visto che, generalmente i prezzi delle microcar non sono certo stracciati.

    192

    SCRITTO DA PUBBLICATO IN MicrocarMini
     
     
     
     
     
     
    PIÙ POPOLARI