Dodge Charger 2015 al Salone di New York: restyling nel segno della Dart [FOTO]

Dodge Charger 2015 al Salone di New York: restyling nel segno della Dart [FOTO]

La possiamo incontrare al Salone di New York 2014 la nuova Dodge Charger 2015

da in Anteprima auto, Anticipazioni Auto, Auto 2015, Auto nuove, Berline, Dodge, Restyling, Salone auto, Salone di New York 2016
Ultimo aggiornamento:

    La possiamo incontrare al Salone di New York 2014 la nuova Dodge Charger 2015. Il frontale cambia profondamente rispetto a prima, e guadagna un muso che si ispira molto a quello della sorella minore Dodge Dart. Perde un po’ in aggressività, forse, e siamo certi che darà adito a critiche da parte degli appassionati americani e non. Quello che è certo è che con il trattamento di bellezza, la Charger ha un aspetto nuovo, che le dona una ventata di novità e la fa sembrare molto più nuova. Nella versione delle foto ufficiali, in allestimento R/T, possiamo notare che i nuovi gruppi ottici, con nuova grafica interna e forma più arrotondata, si integrano con la mascherina superiore, a creare un’unica fascia superiore. Sulla versione R/T la calandra è totalmente nera e le dona un’aspetto davvero simile a quello della Dart nell’omonimo allestimento.

    Il cofano motore si protende di più verso l’anteriore, mentre cambiano leggermente anche i pannelli porta, che mostrano delle nervature più marcate. È più arrotondata anche la fanaleria posteriore, che ancora una volta strizza l’occhio alla sorellina. La geometria interna è a LED, di serie per tutte le versioni, così come di serie ci sono anche le due strisce anteriori di luci diurne a diodi luminosi, ricavate all’interno della fascia paraurti. Per le versioni più ricche ci sono anche i fendinebbia a LED. Il tutto si completa di nuovi colori per la carrozzeria e cerchi in lega dal disegno leggermente rivisto.

    Dentro, la nuova Dodge Charger 2015 non cambia molto, ma viene solamente aggiornata in qualche particolare. Nuovo, ad esempio, è il volante, nonchè il frontalino del sistema di climatizzazione dell’aria. Per il resto troviamo nuovi rivestimenti e finiture inedite. Spicca anche l’ampio schermo da 8,4 pollici del nuovo sistema multimediale UConnect, ma con un po’ più di attenzione possiamo trovare anche una nuova strumentazione, che prevede un ampio display da 7 pollici tra tachimetro e contagiri.

    Sotto al cofano possiamo trovare lo stesso range di motorizzazioni che negli ultimi anni ha caratterizzato il modello. Sulla versione MY 2015 ritornano, quindi, sia il 5.7 litri V8 HEMI che il più compatto 3.6 V6 Pentastar, capaci rispettivamente di 375 cavalli e 535 Nm e 296 cavalli e 353 Nm di coppia motrice. Tutte le versioni montano, adesso, di serie il cambio automatico TorqueFlight ad otto rapporti.

    Dal punto di vista della dotazione, invece, debuttano tutti quei sistemi di sicurezza che oramai sono diventati un must sulle vetture di fascia medio/alta: lane departure, adaptive cruise control, forward collision ed altri ancora.

    464

    Salone di New York 2014, tutte le auto e le novità esposte
    SCRITTO DA PUBBLICATO IN Anteprima autoAnticipazioni AutoAuto 2015Auto nuoveBerlineDodgeRestylingSalone autoSalone di New York 2016
     
     
     
     
     
    PIÙ POPOLARI