Dodge Viper: si riprende a costruirla

A dare la buona novella è il Wall Street Journal che assicura che in questo modo sono ” salvi ” tutti i 115 dipendenti impiegati nella fabbrica che sforna la portentosa vettura, così come, nessun allarme per i dipendenti che temevano di non dover tornare a lavoro dopo le ferie di luglio prossimo

da , il

    Dodge Viper SRT10

    C?era stata qualche preoccupazione per il futuro della Dodge Viper, la supercar esclusiva realizzata dal Gruppo Chrysler, ma qualcosa pare promettere bene per il futuro.

    Infatti, gli appassionati possono tirare un sospiro di sollievo, l?accordo Fiat-Chrysler da i suoi frutti e fa si che si riprenda la produzione che si era bloccata alla fine del mese di aprile scorso, tant?è che i primi esemplari della Dodge Viper SRT10 sono già pronti per gli ultimi ritocchi prima di essere consegnate agli acquirenti.

    A dare la buona novella è il Wall Street Journal che assicura che in questo modo sono ? salvi ? tutti i 115 dipendenti impiegati nella fabbrica che sforna la portentosa vettura, così come, nessun allarme per i dipendenti che temevano di non dover tornare a lavoro dopo le ferie di luglio prossimo.

    C?è da dire però che la Dodge Viper, pur ripartendo, probabilmente alla grande, non è detto che non inciampi strada facendo in una rinuncia da parte di Chrysler di proseguire con questo marchio se non addirittura alienarlo del tutto più che essere venduto infatti potrebbe essere lasciato solo a se stesso e dunque messo definitivamente da parte. Motivo? la Fiat non gradirebbe troppo un competitors per le Ferrari e le Maserati.