Motor Show Bologna 2016

Modelli esposti, prezzi biglietti, date, come arrivare e tutte le info della nuova edizione del Motor Show di Bologna.

DS al Motor Show Bologna 2016, tutte le novità auto esposte: spazio alla Performance Line

DS al Motor Show Bologna 2016, tutte le novità auto esposte: spazio alla Performance Line
    DS al Motor Show Bologna 2016, tutte le novità auto esposte: spazio alla Performance Line

    Il Motor Show di Bologna 2016, in programma dal 3 all’11 dicembre, vedrà un esordio: quello della DS Automobiles. Infatti il brand francese è diventato ufficialmente indipendente da Citroën nel 2014, partendo dal mercato cinese, però il lancio in Europa è avvenuto a marzo 2015, anno in cui la manifestazione emiliana non si è tenuta. Di conseguenza l’edizione attuale è la prima che vede la presenza di questo marchio. Le novità sono tante. Oltre ai modelli di produzione, il centro della scena sarà occupato dal concept elettrico E-Tense, che il pubblico italiano potrà ammirare per la prima volta nel pieno delle sue forme e tecnologie avveniristiche.

    Per quanto riguarda invece la gamma attuale, registriamo un’altra prima volta: l’anteprima italiana della serie Performance Line, gli allestimenti speciali di stampo sportivo proposti su DS 3, DS 4 e DS 5.
    In particolare, la casa francese espone due modelli esclusivi di prestazioni brillanti. La prima è la DS 3 Cabrio Performance Black Special. Equipaggiata dal motore 1.6 THP da 208 cavalli, la meccanica viene arricchita da un cambio manuale a sei rapporti appositamente calibrato per questa versione, insieme ad un differenziale a slittamento limitato Torsen, il che conferisce eccellenti doti di tenuta di strada. L’estetica ruota intorno al nero opaco della carrozziera, abbinato alla variante nero notte del tetto, impreziosita da profili dorati. Le fasce laterali sono in carbonio e le DS Wings sono in grigio opaco.
    Allo stand bolognese troveremo anche la DS 3 Performance BRM. Si tratta di una serie limitata e numerata di 39 esemplari; l’estetica è stata realizzata in collaborazione con l’azienda francese di orologeria di lusso BRM Cronographes.
    Interessante anche un’altra anteprima nazionale, la DS 4 Crossback Matt.

    L’esemplare esposto al Motor Show avrà una vistosa carrozzeria arancione. Per i clienti sono disponibili otto tinte, anche con finitura opaca.

    DS Automobiles è un marchio giovane ma le sue radici sono ben salde nella storia mondiale dell’automobile. Quindi a Bologna lo stand della casa ospiterà anche un’area dedicata ai suoi modelli classici, la sezione Heritage. Tre esemplari con carrozzeria diversa: una berlina DS 20 Pallas del 1974, verniciata nell’originale beige metallizzato con tetto in vinile nero e interni in cuoio Tabac; una DS 21 Cabriolet Usine in livrea blu e interni in cuoio chiaro; si tratta di una versione molto rara, prodotta in 1.300 esemplari allestiti dal famoso atelier di Henri Chapron; infine una station wagon: una DS 19 Break del 1964, carrozzeria grigia e interni in pregiato tessuto Lipari Rouge.
    Ma non finisce qui: i visitatori dello stand DS al Motor Show potranno anche effettuare dei test drive. A disposizione DS 3 PureTech 110 con cambio automatico, DS 3 Performance da 208 cavalli e DS 4 Crossback con motore BlueHDi da 180 cavalli e cambio automatico.

    504

    SCRITTO DA PUBBLICATO IN Auto 2017Auto nuoveDSMotor Show Bologna 2016Salone auto
     
     
     
     
     
     
    PIÙ POPOLARI