Ducati 959 Panigale: “piccola” superbike ad EICMA 2015 [FOTO]

Ducati 959 Panigale: “piccola” superbike ad EICMA 2015 [FOTO]
da in Ducati, EICMA 2015, Moto Nuove, Salone Moto
Ultimo aggiornamento: Martedì 17/11/2015 11:09

    Dopo tante foto spia e tanta attesa è stata finalmente svelata ad EICMA 2015 la Ducati 959 Panigale, piccola, per modo di dire, superbike di Borgo Panigale che andrà a sostituire la 899. La base di partenza è la stessa della sorellina ma il motore è stato rivisto per essere più corposo. Non poteva mancare un’elettronica di altissimo livello.

    Sulla Ducati 959 Panigale la cubatura sale dal precedente valore di 899cc all’attuale 959: non tanta la differenza, ottenuta tramite un incremento della corsa, passata a 60.8 mm grazie ad una modifica dell’albero motore. Le modifiche non finiscono qui, anzi del vecchio 899 sono stati modificati componenti importanti come le bielle ed il sistema di lubrificazione del perno di biella, oltre al sistema di asservimento della frizione. In totale adesso la “mini” Panigale può sfoggiare la potenza massima di 157 cavalli a 10.500 giri

    Seppur simili nel loro utilizzo, la 959 e la (ormai vecchia) 899 hanno qualcosa di diverso esteticamente. La 959 ha un inedito frontale che richiama a piè pari quello della sorellona 1299, con un plexiglass più largo e protettivo ed un gruppo ottico dal disegno leggermente diverso. Nuovo è anche il disegno delle prese d’aria, che hanno bisogno di una sezione più grande per ovvi motivi di aumento cubatura, ma a queste si affiancano poi il nuovo disegno degli specchietti retrovisori così come il design del codino ed il nuovo, enorme, gigantesco terminale di scarico laterale sdoppiato. Un po’ old style, ma a Ducati piace così.

    Da un punto di vista meramente ciclistico la Ducati 959 Panigale non presenta nette differenze rispetto alla piccola 899, ma in Ducati hanno puntato davvero tanto sull’elettronica, cercando di fornire agli utilizzatori finali (i clienti ndr) un pacchetto di controlli quanto più completo possibile: oltre all’ABS Bosch settabile su tre livelli di intervento la 959 sfrutta il controllo di trazione così come l’Engine Brake Control sviluppato direttamente dalla casa. Completano il quadro di una superbike che si rispetti anche il ride-by-wire ed il cambio elettronico.

    395

    ARTICOLI CORRELATI