E tu….. sei un virtuoso del volante?

E tu….. sei un virtuoso del volante?

Ti ricnosci in questa indagine fatta sugli automobilisti?

da in Mondo auto
Ultimo aggiornamento:

    Guida

    Avete mai provato a cambiarvi le scarpe mentre guidate? Un’operazione che sembra complicata ma che, se effettuata in condizioni di guida ottimali, può essere compiuta agevolmente! e per di più, a differenza di quanto avviene col telefonino tenuto in mano durante la guida, non vi espone al rischio di sanzione da parte della Polizia.

    Il procedimento è semplice, basta sfruttare un tratto autostradale con media percorrenza, approfittando di una pendenza limitata in modo da non insistere sull’acceleratore, possibilmente mettendo a folle l’auto in modo da regolare soltanto la velocità agendo sul freno di tanto in tanto e….. in men che non si dica, la scarpa è bella che calzata…. L’unico problema potrebbe sorgere se indossando calzature nuove potreste aver bisogno di un calzascarpe. In questo caso, sarebbe ingenuo fermarvi alla prima area…. per così poco…. basterà che a turno solleverete prima un piede, adagiandolo sul sedile, poi l’ altro e aiutandovi con valido calzascarpe, l’operazione è bella che conclusa, senza perdite di tempo, tanto avete continuato a procedere senza pericolo! E se avrete incrociato la Polizia… nessun problema, a meno che non viaggiate su un’auto trasparente, nessun Agente si sarà accorto di questa operazione e la vostra patente sarà salva…., la pelle magari un po’ meno!

    Follia? Macchè, quasi 4 italiani su 100, hanno confessato di compiere regolarmente questa… folle…. operazione incurante dell’enorme pericolo cui sono andati incontro essi stessi e gli altri. Ma quest’ iniziativa insensata non è che una delle tante prodezze che gli italiani compiono in auto mentre guidano e che sono state raccolte in un’inchiesta che prevede tante altre chicche, tutte Made in Italy, non meno pericolose.
    Per esempio, a fronte di quasi il 60% degli intervistati che ammette di rispondere al telefonino senza auricolare, per quanto sia difficile crederlo, ci sono 32 virtuosi del volante e della tecnologia, su 100 automobilisti “sani” mentalmente, che riescono, candidamente, a inviare sms mentre guidano, in qualsiasi condizione di traffico e, per giunta, mentre lo fanno, “spiano” anche fuori dall’auto per controllare che non vi siano poliziotti “impiccioni”….

    Comportamenti sicuramente sconsiderati, ma non meno di quelli attuati dal 40% degli automobilisti che lasciano per qualche secondo l’auto a “briglia sciolta”, perché si son ricordati di recuperare un oggetto dai sedili posteriori…. Amen!

    E, che siano meno imprudenti le donne, checchè se ne pensi, degli uomini al volante, lo dimostra il dato secondo il quale, il 64,5% degli uomini ammette di rispondere al telefono senza usare l’auricolare, contro il 50,2% delle donne.

    E, nel variegato, quanto insensato comportamento degli automobilisti, è emersa da questa sorta di mappatura dei comportamenti scorretti,che i giovani non sono da meno, anzi…. il 53,7% dei guidatori di entrambi i sessi tra i 18 e i 24 anni distolgono spesso gli occhi dalla strada mentre guidano, togliendosi la giacca o il maglione e, stavolta, a peggiorare la situazione, ci si mette pure la vanità femminile, se è vero il dato secondo il quale, il 36,1% delle donne armeggia con capi di abbigliamento mentre guida contro il 28,7% degli uomini dedito a queste pericolose operazioni.

    Che altro dire…. Al di fuori delle imponderabilità, causa spesso di un incidente e di altre concause, quali velocità, malori durante la guida, condizioni climatiche e altro, le azioni sconsiderate, come quelle appena viste, avranno il loro peso sulle almeno 300mila e passa vittime all’anno della strada….

    Meditate gente, meditate……

    599

    SCRITTO DA PUBBLICATO IN Mondo auto
     
     
     
     
     
    PIÙ POPOLARI