Ecco la Maserati d’oro!

da , il

    Ecco la Maserati d’oro!

    La vedremo a Roma a Palazzo Ruspali a metà del prossimo mese, parliamo di una Maserati Quattroporte SM, molto sui generis, progettata infatti dallo Studio M .

    Piccoli, ma efficaci interventi su quest?auto, sono stati compiuti all?esterno, principalmente sui paraurti più avvolgenti e che conferiscono un aspetto più aggressivo alla vettura, soprattutto per via dello stemma Maserati ingrandito, ma il bello e l?originale viene nell?abitacolo, Alcantara e pelle i primi elementi che si riscontrano in quest?auto, ma con una particolarità, i sedili sono antichizzati conferendo quell?aspetto d?auto d?epoca, anche se di una fiammante vettura parliamo.

    E che dire, sempre nell?abitacolo, dei rivestimenti in pelle di struzzo, o coccodrillo, o caimano o squalo, se non è originalità questa?.. e per amplificare al massimo l?aspetto anticato, la laccatura di tutti i divisori compresi i tavolini a scomparsa che campeggiano, quando servono all?interno di questa Maserati.

    Ma, alla fiera delle vanità e del superfluo, non manca un allestimento di questa particolare Maserati in tessuto d?oro o platino e poi le pietre preziose che si sciupano sul pomello del cambio e poi un occhio all?intrattenimento, dove i sistemi perfezionati audio e video sono alla portata di chi lo richiede potendo ascoltare musica o vedere un film senza disturbare il vicino di posto.

    Ed infine la vernice, scambiarla per un?auto d?oro è facile, anche perché, particelle di oro giallo a 24 carati sono stati profusi davvero in questa particolare vettura, visto che la vernice utilizzata è a base di polveri e costituenti vari o, per chi si accontenta di meno! Ecco la vernice in argento utilizzata con lo stesso sistema.

    Chi comprerà mai quest?auto, chi non vuole perdere l?occasione per apparire a tutti i costi e, sopratutto, dispone di un sostanzioso conto in banca, tanto alto, da non aver avuto ancora, alla Maserati, il coraggio di comunicarlo.