NanoPress Allaguida Pourfemme Tecnocino Buttalapasta Stilosophy Tantasalute DesignMag QNM MyLuxury

Eicma 2013: caschi Premier Helmet, Shark e Suomy [FOTO]

Eicma 2013: caschi Premier Helmet, Shark e Suomy [FOTO]

Seconda parte della panoramica sui caschi presentati all'Eicma

da in Accessori Moto, EICMA 2016, Salone Moto
Ultimo aggiornamento:

    L’Eicma 2013 ha lasciato il segno. Nonostante la crisi imperante, il salone milanese si è confermato sugli standard degli anni passati. Più di 1000 espositori hanno imperversato tra gli stand, presentando prodotto di ogni genere. In prima linea ovviamente le due ruote nelle varie declinazioni, ma soprattutto in anteprima assoluta.Kawasaki, ad esempio, ha scelto proprio l’expo milanese per presentare ufficialmente il primo scooter della propria gamma (J300). Per non parlare della Yamaha, che ha portato in scena i 13 modelli che compongono il listino 2014. Al netto di moto e scooter però c’è molto altro da considerare. Svariati accessori e componenti da aftermarket sono apparsi tra gli stand dell’Eicma. Tra questi, grande risalto hanno avuto i caschi (argomento già trattato in un post precedente), con marchi del calibro di Premier Helmet, Shark e Suomy.

    Premier Helmets
    La ditta lucchese non si è di certo risparmiata durante l’Eicma, avendo esposto l’intera gamma “Premier 2014” composta da 27 caschi. Tra i tanti, tre sono i modelli più rilevanti: Thesis, Voyager e Vintage. Thesis è un casco dotato di mentoniera apribile, con calotta esterna in materiale termoplastico ad alta resistenza. La calotta interna è stampata in due misure in eps a densità differenziata, per garantire un ottimo assorbimento degli urti. Notevole l’innovativo sistema di rimozione della visiera, che prescinde dall’uso di attrezzi e affini. Voyager è la seconda varianta con flip-up apribili presenti nella collezione Premier Helmet. Presenta diverse affinità col modello “Thesis”, condividendone totalmente la composizione. Voyager, inoltre, dispone di uno schermo parasole scuro, alloggiato a scomparsa dentro la calotta, azionabile con una leva posizionata sul lato sinistro della calotta esterna. Sul fronte “urban” grande risalto ha avuto la gamma “vintage”, realizzata con colori e design retrò all’interno di una struttura portante all’avanguardia. Le versioni del Vintage sono due: Vintage e Vintage Classic.

    Nella prima spiccano il modello carbon, con calotta esterna in carbonio, e il modello Carbon BM e KEW,dotato di calotta in carbonio e fibre aramidiche. In entrambe le varianti la calotta è in fibre tricomposite DCA (dyneema, carbonio e fibre aramidiche). La versione Classic è, inoltre, dotata di tre bottoni nella parte superiore della calotta che permettono di fissare il frontino parasole ad unghia o una visiera lunga e di cuffia fisse e guanciole removibile negli interni.
    Shark
    In casa Shark diverse sono le novità apprezzate durante l’Eicma. Degno di nota il casco Explore-R, che fa della polivalenza il proprio punto di forza. Questo elmetto può essere adoperato sia “on-road”, sia “off-road”. Nel primo caso dispone di una visione panoramica nettamente superiore alla media, mentre nel secondo caso è dotato di visiera esterna removibile e di goggles. Nella mentoniera, inoltre, è integrato un wind-stopper, che fa il paio con gli innovativi interni in bamboo. Per gli amanti del vintage Shark ha realizzato il casco Heritage, che si caratterizza per le linee morbide ed il design classico. Trattasi di un prodotto versatile, utilizzabile con diverse tipologie di due ruote. La calzata “easy-fit” garantisce massimo confort ai rider con gli occhiali, mentre gli interni in bamboo conferiscono un’adeguata traspirazione. Chiude la panoramica il casco integrale Vantime, sviluppato da Shark per un uso prettamente cittadino. La visiera VZ140 “long-trip” con diffusori garantisce una maggior superficie di disappannamento e la doppia posizione della ventilanzione permette un costante ricambio d’aria. Il seguente casco, dato l’uso, è predispoto per il sistema bluetooth “Sharktooth”.
    Suomy
    La gamma Suomy 2014 è indubbiamente tra le più eterogenee del settore, come ampiamente dimostrato nel corso dell’Eicma 2013. Uno dei prodotti di punta è il casco da crossMr Jump” aggiornato nelle varianti “Eagle” e “Molotov”. Il punto di forza di questo casco è il peso, costantemente sotto il chilogrammo.Più pesante, ma altrettanto performante, è il modello “Rumble”, la cui particolare forma nella parte inferiore della calotta è stata studiata per ridurre gli angoli di impatto con il corpo del pilota e permette il perfetto abbinamento con i più moderni tutori di protezione per il collo. Del tutto inedito il modello “SR Sport”, presentato nella stravagante versione “Skull”. L’integrale in questione ha come optional le visiere ’’piatte’’ con predisposizione per i tear-off, i tear off, il sottogola, la visiera da bagnato (con appositi bordi anti sgocciolamento) e lamascherina antiappannante. Altro casco integrale, con spiccata verve sportiva, è l’Halo, dotato di un particolare rivestimento interno in polistorolo che lavora in simbiosi con le prese d’aria ma soprattutto accresce la capacità complessiva di assorbimento degli urti.

    823

    Eicma 2013, tutte le novità esposte
    Eicma 2013, le ragazze al Salone del motociclo
    SCRITTO DA PUBBLICATO IN Accessori MotoEICMA 2016Salone Moto
    PIÙ POPOLARI