Eicma 2013: Ducati cala un tris vincente con Monster e le Panigale [FOTO]

Eicma 2013: Ducati cala un tris vincente con Monster e le Panigale [FOTO]

Lo stand Ducati all'Eicma 2013 sfoggia l'intera gamma di prodotti, con tre perle: Monster 1200 S, 899 Panigale e 1199 Superleggera

da in Ducati, EICMA 2016, Moto 2013, Moto Nuove, Salone Moto
Ultimo aggiornamento:

    Ci sono Diavel, Multistrada, Hypermotard, Streetfighter nello stand Ducati all’Eicma 2013, ma con il massimo rispetto che si deve a prodotti di assoluto valore, i riflettori erano puntati su altro, un terzetto di cattivissime proposte ad alte prestazioni: Ducati Monster, Ducati 899 Panigale e l’esagerata 1199 Panigale Superleggera. Cavalli in abbondanza, peso il più contenuto possibile e l’esclusività di tre versioni che fanno breccia nel cuore degli appassionati.
    Senz’altro la più attesa, Ducati Monster 1200 e 1200 S ha riproposto la formula della naked storica di Borgo Panigale alzando l’asticella della potenza come mai prima d’ora.

    Bicilindrico 1.2 litri Testastretta, 135 o 145 cavalli, a seconda che si voglia essere dei “piccoli” Monster o esagerare con il vestito S. Stilisticamente sfoggia un parafango posteriore sul quale trova posto la targa, soluzione decisamente in voga al Salone del ciclo e motociclo 2013 ma che non si sposa alla perfezione con tutti i modelli.
    Monster 1200 e 1200 S si differenziano non solo per la cavalleria, ma anche per il corredo tecnico della ciclistica, con sospensioni Kayaba e Sachs sulla 1200 rimpiazzate da materiale Ohlins sulla S. Il peso è contenuto in 182 kg.

    Salendo un gradino si arriva allo step 899 Panigale, superbike “in scala” rispetto alla sorella 1199. I cavalli sono 148 e l’estetica del modello replica fedelmente quello della più importante Panigale. Aveva già debuttato in anteprima al Salone di Francoforte 2013, che è kermesse motoristica tra le più importanti al mondo, grazie a quel legame stretto con Audi che Ducati ha siglato da un anno e poco più.
    All’Eicma 2013 può brillare tra i suoi simili. Elettronica evoluta, non solo abs regolabile su 3 livelli, ma anche cambio Quick Shift per tenere il gas aperto e cambiare senza frizione.

    Da sfruttare ci sono 148 cavalli che devono regalare emozioni portandosi dietro un peso complessivo di 169 kg. Telaio in alluminio e motore solidale, diversamente dalla 1199 Panigale; davanti c’è una Showa da 43 millimetri alla voce assetto, mentre ammortizzatore di sterzo e dischi da 320 millimetri di diametro completano il corredo tecnico.
    Il prezzo? da 15.790 euro.

    Ben altre cifre, invece, sfoggia la Ducati 1199 Panigale Superleggera. E’ un elencare di numeri impressionanti. Si parte dal peso in ordine di marcia, ovvero 165,4 kg (155 kg a secco dichiarati), poi c’è il dato della potenza espressa dal motore, 200 cavalli tondi tondi, da accompagnare alla tiratura limitata in 500 esemplari e al prezzo astronomico: 66 mila euro per correre su un prototipo da pista con targa e fanali.

    Ducati all'Eicma 2013: tutte le novità presenti

    461

    SCRITTO DA PUBBLICATO IN DucatiEICMA 2016Moto 2013Moto NuoveSalone Moto
     
     
     
     
     
     
    PIÙ POPOLARI