Eicma 2013, tutte le moto esposte al Salone del motociclo di Milano [FOTO]

Eicma 2013 è pronto con il suo carico di novità

da , il

    Scalda il motore ai box prima di scendere in pista e raccogliere quello che si annuncia come l’ennesimo successo, Eicma 2013. Al salone del ciclo e motociclo saranno numerose le novità presentate dalle case: moto sportive, da turismo, dedicate all’off-road, scooter, ci sarà almeno un’ottima ragione per qualunque palato.

    Proviamo a elencare le moto più gustose e attese, partendo in rigoroso ordine alfabetico da Aprilia e la sua RSV4 R Abs, versione aggiornata in ottica 2014 con interventi estetici e sull’elettronica in particolare. Sa offrire un po’ d’autonomia in più grazie al serbatoio maggiorato da 18 litri, mentre le varianti disponibili sul mercato saranno due: R e Factory.

    Altra casa italiana, Benelli. Punta su una naked a buon mercato, la BN 600R, con telaio a traliccio ed elementi in alluminio. Il motore è un 4 cilindri raffreddato ad acqua e in grado di esprimere 82 cavalli: il prezzo è di 6.490 euro.

    Ben cinque importanti novità da parte di Bmw, che presenterà la R 1200 GS Adventure, la R Nine T celebrativa dei 90 anni di Motorrad, la R 1200 RT, oltre alla S 1000 R e lo scooter elettrico C Evolution, in grado di coprire 100 chilometri con un ciclo di carica.

    Con la R Nine T è una Bmw che guarda alla personalizzazione spinta del mezzo, lasciando ampi margini di manovra per cucirsela addosso. Naked con il bicilindrico raffreddato ad aria sfoggia il telaio in acciaio a doppia trave con motore portante. Il tradizionale telelever anteriore cede il posto a una forcella telescopia derivata da quella della S 1000R. Quanto alla potenza disponibile sul 1170 cc siamo a 110 cavalli e 119 Nm di coppia massima.

    Motore raffreddato a liquido per la 1200 RT, lo stesso della 1200 GS, sulla cui scheda tecnica mancano ancora alcuni dettagli. Possibile l’adozione delle sospensioni a controllo elettronico. Infine, uno sguardo alla R 1200 GS Adventure, variazione sul tema in ottica enduro: 125 cavalli, due mappature – Rain e Road – per la gestione del motore più altre optional, maggiore escursione per le sospensioni (+20 mm) ma anche una sella più alta di 1 centimetro. Il serbatoio assicura 30 litri di capacità ma a crescere è anche il peso, ben 260 kg.

    Si scende in pista alla ricerca di prestazioni ed emozioni forti con Ducati, pronta a diventare regina della kermesse 2013 con due proposte: 899 Panigale e 1199 Panigale Superleggera. Alternative che si completano, perché la 899 Panigale abbassa un po’ l’asticella fissata in alto dalla 1199 Panigale, mentre la Superleggera ridefinisce il concetto di supersportiva: 200 cavalli per 155 kg di peso a secco, ricerca esagerata sui materiali con cerchi e telaio monoscocca in magnesio. Ne verranno realizzate solo 500 esemplari, al prezzo di 66 mila euro ciascuno.

    Decisamente più abbordabile la 899 Panigale, versione in “scala” della moto impegnata nella Superbike. Prezzo da 15.900 euro, cifra con la quale si mette in garage il bicilindrico da 148 cavalli a dover spingere 182 kg. tecnicamente è un propulsore Superquadro, con alesaggio quasi doppio rispetto alla corsa. Abs e ampio corredo d’elettronica fanno parte della dotazione standard, così come le diverse mappature di gestione motore, tra cui la Wet che limita la potenza a 100 cavalli.

    Un’altra novità sulla quale non sono trapelati molti dettagli è la “super” Monster, versione da 150 cavalli della naked di Borgo Panigale, con motore prevedibilmente 1.2 litri raffreddato a liquido.

    Passando ai giapponesi, iniziamo con Honda, che lancerà a Eicma 2013 la Hornet con motore 650cc, stessa unità regalata alla CBR 600F. Attesa anche una cruiser spinta da un motore 1200cc con cambio doppia frizione.

    Importante offensiva anche di Kawasaki con una rinnovata Z1000, declinata anche in variante Sx, con forme da superturismo. La tradizionale naked avrà motore 4 cilindri 1 litro da 138 cavalli e 110 Nm di coppia, un telaio alleggerito rispetto al passato e con una rigidità torsionale incrementata del 30%. Tanto lavoro è stato fatto per accentrare le masse e anche la sospensione posteriore è stata rivista nelle sue geometrie.

    Spazio anche per lo scooter J300.

    Tornando tra i marchi di casa nostra, MV Agusta proporrà la Rivale 800, una motard con il motore tre cilindri della Brutale.

    Guardando dalle parti di Pontedera, Piaggio oltre al Liberty 3V 2014 presenterà la nuova Vespa che andrà a sostituire la LX rispolverando il nome Primavera.

    Altro sguardo in Estremo Oriente, nel quartier generale di Suzuki, per scoprire la V-Strom 1000, posizionata tra i 12 e 13 mila euro e caratterizzata da un motore in grado di erogare 100 cavalli, mentre il peso si attesta sui 228 kg.

    Rinnovamento anche per il Burgman nelle cilindrate più piccole, 125 e 200cc: migliorati i consumi promettono da Hamamatsu, con 34 km/litro per il 125 e 35 per il 200cc.

    [sondaggio id="79"]
    Eicma 2013, le ragazze al Salone del motociclo