Eicma 2014: tutte le novità Suzuki moto [FOTO]

Nel corso dell'Eicma 2014 Suzuki presentarà al pubblico ben sei modelli inediti

da , il

    Riflettori puntati su Suzuki ad Eicma 2014. Il salone internazionale si avvicina inesorabilmente, mentre le indiscrezioni e i rumors divengono sempre più frequenti. Nel corso dell’expo verranno presentate diverse novità inerenti al settore automotive. Tra gli espositori di primo piano figura la Suzuki, presenta con svariati modelli. Un’autentica carrellata di moto di prim’ordine che non mancheranno di deliziare la platea di appassionati. A cominciare dalla GSX-R1000 e dall’accoppiata GSX-S1000 e GSX-S1000F, passando per V-Strom 650 XT ABS Bandit GSX1250S ABS, fino ad arrivare al nuovo scooter Suzuki Adress. Tutto ciò sarò concentrato all’interno del padiglione 4 dell’Eicma e nell’annesso spazio esterno del MotoLive.

    Vediamo di capire in cosa consisteranno le novità sopra citate. GSX-R1000 si presenta al pubblico in versione my 2015. La nuova variante potrà contare in via opzionale sull’ABS e sull’inedita grafica “Metallic Triton Blue” che riecheggia quella del bolide GSX-RR. A seguire le due mille “sorelle”, cioè GSX-S1000 e GSX-S1000F. Entrambe montano telaio in alluminio, sospensioni regolabili, impianto frenante con ABS e traction control articolato su tre livelli. L’unica differenza sostanziale riguarda la carenatura, in virtù della quale la prima mostra un’essenza da maxi-naked mentre la seconda una vocazione da sport-tourer.

    Torna in voga anche il segmento adventure tourer con la V-Strom 650 XT ABS. La struttura portante è quella della precedente versione, sebbene il my 2015 sia stato arricchito da alcune novità come la carenatura con becco anteriore e ruote a raggi e l’ABS. Rinnovamento vistoso anche per la Bandit GSX1250S ABS, realizzato in vista della ventura stagione con una semi-carenatura che garantisce un maggior impatto aerodinamico. Completa il quadro lo scooter a ruota alte Suzuki Address, spinto da un motore monocilindrico 4T da 113 cc raffreddato ad aria e decisamente parsimonioso quanto a consumi. Altre caratteristiche inedite di questo scooter sono il nuovo ed ampio vano sottosella e i due cassetti posti nel retroscudo.

    Questa dunque la line-up ufficiale Suzuki in vista dell’Eicma. Mancano però all’appello alcune special edition che rimpingueranno lo stand del produttore nipponico. In primis verrà sveltato il progetto Suzuki Recursion, una sportiva con propulsore bicilindrico in linea da 588 cc e dotato di turbocompressore. Poco si sa di questa moto, se non che dovrebbe essere la rivisitazione in chiave moderna della XN85 Turbo. Altro prototipo in rampa di lancio sarà il Burgman Fuel Cell, scooter a propulsione elettrica alimentato meidante celle a combustibile che come gas di scarico producono vapore acqueo.