Motor Show Bologna 2016

EICMA 2016, novità: tutte le principali nuove moto e scooter esposte al Salone di Milano

EICMA 2016, novità: tutte le principali nuove moto e scooter esposte al Salone di Milano
da in EICMA 2016, Moto Nuove, Salone Moto, Scooter
Ultimo aggiornamento: Venerdì 18/11/2016 17:17

    E’ quasi tutto pronto per l’edizione 2016 di EICMA. Scopriamo insieme le principali novità moto e scooter presentate ed esposte alla fiera milanese. Andrà in scena dall’8 al 13 Novembre 2016 il salone dedicato al mondo motociclistico, EICMA 2016, che trasformerà Milano in un polo di caratura internazionale. Diverse le novità in arrivo quest’anno, ma noi vediamo le più importanti già annunciate ed alcune presupposte.

    BMW F310 GS

    Nei piani del brand dell’Elica ad EICMA 2016 c’è la presentazione della versione più piccola della famiglia GS. Basata sulla BMW 310 R già vista la GS avrà velleità fuoristradistiche consone alla sigla della quale si fregia. Si differenzia leggermente nel disegno del telaio così come nell’adozione di una ruota da 19 pollici all’anteriore, ma mantiene il motore 313cc da 34 cavalli.

    Ducati Monster 939

    Il brand italiano di Borgo Panigale si appresta a lanciare ad Eicma 2016 la nuova ammiraglia, già mostrata nella sua interessa ad un numero ristrettissimo di clienti, via internet. Il modello attualmente ha il nome di Ducati 1408, ma non sarà questo molto probabilmente il suo nome definitivo, e farà larghissimo uso di carbonio per ridurre all’osso il peso: cerchi, forcellone e telaio saranno quindi in composito. Su un piano più “umano” la Ducati porterà ad EICMA 2016 anche la Monster 939: così come già successo sulla famiglia Hyper la naked storica del brand cresce nella cubatura, ma gli accorgimenti estetici e tecnici saranno pochi e non la differenzieranno molto dalla versione 821 che va a sostituire.

    Honda X ADV

    Dai giapponesi di honda arriveranno interessanti novità ad EICMA 2016, una sul piano delle supersportive ed una sul profilo scooter. La prima sarà la CBR 1000 RR Fireblade, della quale si vocifera da tempo e che dovrebbe arrivare alla kermesse milanese. Non si conoscono ancora moltissimi dettagli se non l’estetica del modello visto girare in pista, che mostra un frontale completamente rinnovato e con fari molto sottili, ma com’è abitudine nel segmento delle supersportive la potenza salirà verso l’alto ed il peso scenderà verso il basso. Parallelamente l’Honda X-ADV vedrà i riflettori direttamente accesi verso la sua direzione: è uno scooter basato sulla piattaforma del più conosciuto Honda Integra, ma con impostazione da enduro. Le peculiarità per offrire una maggiore inclinazione all’off road sono dunque una seduta più alta rispetto all’Integra, così come maggiore è l’escursione delle ruote ed il paravento regolabile. Uno dei must, poi, sono le ruote con i cerchi a raggi.

    Kawasaki Ninja 2017

    Anche Kawasaki è pronta a dire la sua in occasione di EICMA 2016, e la voce grossa la farà con la presentazione della Ninja ZX-10R 2017. Di fatto niente è cambiato se non le colorazioni rispetto al modello che abbiamo visto correre quest’anno, e vincere, nei campionati, quindi vale la classica regola di “moto che vince non si cambia” (anche se non era proprio così…). I nuovi colori a listino sono Blizzard White/ Metallic Flat Raw Titanium e Lime Green/ Ebony KRT Edition.

    MV F4 Zagato

    In occasione di EICMA 2016 dovrebbe essere presentata anche la MV Agusta F4 Zagato, elaborazione della supersportiva italiana a cura del carrozziere milanese. Tra la base di partenza ed il prodotto finale resta immutata semplicemente la meccanica, poichè le sovrastrutture sono del tutto cambiate. Singolo faro sotto la carena, coda tronca e cupolino minimal sono i punti chiave.

    Yamaha R6

    Pronta direttamente per EICMA 2016 la nuova Yamaha R6 cerca di seguire i canoni stilistici della più grande Yamaha R1. Il doppio faro a LED è direttamente inserito nel cupolino ed al centro prende spazio una grande presa d’aria come già visto sulla “millona” di casa. La ciclistica è stata stravolta pur mantenendo invariato il telaio rispetto al modello uscente: forcelle KYB pluriregolabili con perno ruota da 25 mm, così come anche il monoammortizzatore è KYB, pluriregolabile a sua volta. Aumenta il diametro dei dischi freno, che passa da 310 a 320 mm ed utilizza il sistema ABS racing sviluppato da Yamaha.

    914

    Motor Show Bologna 2016

    ARTICOLI CORRELATI