Elettronica auto: rottura della centralina abs

Elettronica auto: rottura della centralina abs

Gli esperti dell'elettronica rispondono alle domande dei lettori e danno consigli su come risolvere problemi che spesso sembrano di difficile risoluzione

da in Accessori auto, Impianto Elettrico, Sistemi di sicurezza
Ultimo aggiornamento:

    Elettronica auto spia problemi

    Nuovo appuntamento con la rubrica di Alla Guida per comprendere e risolvere le problematiche relative all’elettronica della propria vettura. Un’iniziativa che può rivelarsi utile per chi si trova alle prese con dei guasti, ma anche perchè può offrire suggerimenti per intervenire, pratici e concreti ai professionisti del settore. A tal proposito tutti i nostri lettori possono continuare a esporci i loro quesiti scrivendo alla mail redazione@allaguida.it.

    Di seguito la domanda di questa settimana:

    Possiedo Bmw 525d immatricolata nel 2000, alcuni giorni fa si sono accesi improvvisamente la spia Abs e la spia Asc e mezzo cruscotto ha smesso di funzionare. Ho chiesto consulto al mio meccanico di fiducia, che controllati i sensori abs nelle ruote posteriori, mi ha diagnosticato la presunta rottura della centralina abs e mi ha consigliato di cambiarla, ma quando mi ha comunicato il prezzo del ricambio Bmw quasi mi veniva un colpo. Dopo varie ricerche ho scoperto che ci sono possibilità di intervenire in modo un po’ meno invasivo per il mio portafoglio. Vi chiedo qualche informazione e consiglio su come muovermi e se si può fare qualcosa per il mio problema.

    Risponde a questa domanda Stefano Scapin, Engineering department di BBA Reman Italia.

    Da quel che leggo presumo che la sua macchina monti un sistema Abs Bosch con una centralina 0265900001. E’ importante, per essere precisi nelle risposte, conoscere il part number e la marca del costruttore della parte oggetto della domanda che è diverso dalla marca dell’auto. Queste centraline hanno un problema comune ed infatti è uno dei prodotti che ci capita più spesso di riparare, perchè con gli anni, le vibrazioni e il calore, si interrompe un circuito molto complesso e difficile da sistemare. In questo caso le soluzioni sono due: la prima è quella della riparazione del componente difettoso, la seconda è prendere un componente nuovo originale Bosch, da programmare in seguito sul veicolo. Nel caso in cui cerchi la riparazione non si affidi all’improvvisato sotto casa, ma ad una ditta seria che soprattutto le possa garantire il lavoro fatto e la garanzia deve essere come minimo di un anno se la ditta che revisiona è sicura del proprio lavoro. Noi ad esempio per tutti i nostri prodotti sono coperti da due anni di garanzia a chilometraggio illimitato.

    468

    SCRITTO DA PUBBLICATO IN Accessori autoImpianto ElettricoSistemi di sicurezza
     
     
     
     
     
     
    PIÙ POPOLARI