Enjoy Milano a metanolo: al via la sperimentazione

Per adesso saranno 5 le Fiat 500 alimentate con una nuova benzina miscelata e saranno riconoscibili dalla livrea dedicata

da , il

    Enjoy Milano a metanolo: al via la sperimentazione

    Tra i vari servizi di car sharing attivi sul territorio italiano quello di Enjoy è sicuramente uno dei più radicati, con le Fiat 500 rosse che girano per le principali città italiane. Su Milano però è partita l’iniziativa che vedrà dei carburanti alternativi per le piccole utilitarie, che per l’occasione hanno indossato un “vestito” diverso per farsi riconoscere da tutti. D’altronde un servizio di car sharing pare sia terreno ideale per la sperimentazione di eventuali novità su una scala che potrebbe risultare più grande e variegata rispetto a quella attuabile dal Costruttore stesso.

    Si tratta di 5 Fiat 500 alimentate con una benzina composta al 15% da etanolo, composizione che dovrebbe abbattere le emissioni di gas nocivi rispetto ad un’auto omologa ma alimentata a carburante tradizionale. Cambia la livrea di Enjoy per queste nuove auto, per permetterle di essere riconoscibili a tutti, ma cambia anche il tag di posizione – ora verde – che è possibile trovare sulla mappa una volta aperta l’applicazione.

    Dietro questa sperimentazione c’è probabilmente anche la volontà di capire quanto possano essere affidabili ed efficienti queste miscele di carburanti, soprattutto considerando le normative sempre più restrittive per le emissioni. Le auto Enjoy a metanolo, per ovvi motivi, non potranno essere rifornite dai clienti ma solo dal personale dedicato, così come non potrnano lasciare la zona di copertura di Milano.