Esodo, gli italiani non rinunciano alla musica

Esodo, gli italiani non rinunciano alla musica

Quali sono i riti e le abitudini degli italiani per l'esodo estivo? Prova a svelarlo un sondaggio di automobile

da in Accessori auto, Mondo auto
Ultimo aggiornamento:

    Jeep Grand Cherokee Overland - infotainment

    Il primo week-end di esodo estivo del 2010 è passato. Milioni di italiani hanno faticosamente raggiunto le località di villeggiatura dopo interminabili ore di attesa in auto. Ma quali sono le abitudini, i riti e le azioni compiute dai nostri concittadini in queste occasioni? Prova a svelarlo il portale automobile.it, piattaforma specializzata in annunci online di veicoli, attraverso un sondaggio. La rivelazione più sorprendente è che, più che a ogni altra cosa, gli italiani pensano all’intrattenimento: consapevole della possibilità di trascorrere lunghe ore in auto, il 71% dei vacanzieri non può rinunciare alla musica, più che all’aria condizionata!

    Ci sono poi i necessari ed importantissimi controlli. Il 50% di chi si appresta a partire, però, si limita al classico olio-acqua-gomme, mentre solo il 44% si affida ad un check-up generale della vettura (consigliato soprattutto se si affronta un viaggio lungo). L’84% degli intervistati ha dichiarato di sentirsi in vacanza già dal momento in cui si siede in auto per la partenza.

    Esodo
    Tornando alla musica, abbiamo già detto che il 71% non può farne a meno. Un punto in più rispetto all’aria condizionata. Il 43% dei vacanzieri passa molto tempo a preparare la colonna sonora adatta, quasi come un rituale. Cibo e bevande non possono mancare per il 33% degli automobilisti, mentre il 20% si ferma sempre allo stesso Autogrill.

    Partenze intelligenti. Il 30% preferisce la notte, considerando quella fascia oraria faticosa ma efficace; per il 22% degli intervistati è invece preferibile l’alba, con il fresco ma con la luce; c’è poi un 18% che ha affermato di partire a caso. E la coda? Meglio non sapere se c’è: solo il 3,5% sintonizza la radio sui notiziari del traffico. La cosa che infastidisce di più? Quelli che superano in corsia d’emergenza

    400

    SCRITTO DA PUBBLICATO IN Accessori autoMondo auto
     
     
     
     
     
    PIÙ POPOLARI